Persone che osservano degli oggetti

Suggerimenti per la valutazione degli strumenti di visualizzazione dei dati

Lo strumento di business intelligence (BI) dell'azienda permette di distillare grandi quantità di dati in informazioni dettagliate comprensibili e utilizzabili, tra cui indicatori KPI, metriche e altri punti critici. Da lì, sarà compito del tuo strumento di visualizzazione dei dati trasformare queste informazioni dettagliate in una presentazione visiva avvincente.

Negli ultimi anni, il numero di strumenti disponibili è aumentato drasticamente, e con così tante opzioni tra cui scegliere, selezionare quella giusta potrebbe sembrare una sfida scoraggiante, ma in realtà non lo è. Avere successo significa solo seguire alcune linee guida di base.

Per prima cosa, determina le tue esigenze e i tuoi obiettivi

Una delle verità fondamentali di visualizzazione dei dati è che un design curato e una grafica accattivante da soli non sono ciò che conta davvero. È molto più importante la chiarezza del messaggio che trasmettono. Se un semplice grafico a torta o a barre comunica più chiaramente di una bella infografica, si potrebbe sostenere che l'immagine noiosa è più efficace. Ma quando entrambi i criteri vengono soddisfatti, quando oggetti visivi attraenti trasmettono messaggi chiari, ecco che la visualizzazione dei dati diventa inestimabile. Tienilo a mente quando valuti diversi strumenti.

Inizia delineando ciò che speri di ottenere:

  • Inizia con un chiaro obiettivo di ciò che stai cercando di trasmettere e con la consapevolezza di quali siano le tue esigenze. Elenca i diversi punti dati di cui hai bisogno e assegna una priorità a ciascuno di essi, in modo da sapere quali sono i più importanti da rendere pubblici.

  • Quindi, documenta ciò che i dati dovranno comunicare riassumendolo in un'unica affermazione più semplice possibile.

  • Lascia quindi che tale frase serva come punto di riferimento da tenere costantemente presente quando si valutano diverse opzioni del software di visualizzazione dei dati.

Quindi, scegli le funzionalità di cui hai bisogno

I migliori strumenti e software di visualizzazione dei dati genereranno una varietà di diversi grafici, diagrammi e tipi di mappe tramite un'interfaccia dashboard semplice e intuitiva. È tuttavia importante scegliere uno strumento con la flessibilità e le funzionalità necessarie per soddisfare le esigenze attuali e future della tua azienda.

Probabilmente inizierai la tua ricerca pensando a esigenze o a progetti specifici, ma tieni sempre a mente il quadro generale e considera come la soluzione che scegli può continuare ad essere preziosa nei mesi e negli anni a venire.

Assicurati quindi di selezionare uno strumento che ti consenta di modificare le visualizzazioni al volo. Verifica che garantisca la flessibilità di BI e di analisi e assicurati che includa funzionalità ERP. La maggior parte degli strumenti non richiede più competenze di database, ma è comunque una buona idea accertarsi che sia questo il caso.

Infine, non trascurare sicurezza e adeguamento. Poiché lo strumento di visualizzazione dei dati avrà accesso a tutti i dati dell'azienda, cerca una soluzione in grado di supportare metodi di autenticazione standard del settore, ruoli del sito e autorizzazioni utente. Verifica inoltre che sia conforme agli standard SOX, SOC e ISAE.

Cerca uno strumento che:

  • Dispone di flessibilità di analisi.
  • Include funzionalità ERP.
  • Non richiede competenze di database.
  • Dispone di funzionalità di sicurezza e supporta l'adeguamento e la governance.

Ricordati di considerare da dove provengono i tuoi dati

Ogni azienda utilizza i propri strumenti di visualizzazione per eseguire query sui dati da luoghi diversi, quindi assicurati che le opzioni che stai prendendo in esame supportino un'ampia gamma di origini di input. Dovranno essere inclusi formati di base come SQL e NoSQL, nonché origini dati di terze parti. È anche importante poter accedere alle informazioni dai sistemi di marketing tramite e-mail e applicazioni per la gestione delle relazioni con i clienti (CRM), oltre ad altre piattaforme aziendali utilizzate dalla tua azienda.

Anche la scelta di uno strumento di visualizzazione per i Big Data sta diventando sempre più importante. Pertanto, se questo è qualcosa di cui l'azienda ha bisogno, il supporto per Hadoop, un framework open source di Big Data che elabora enormi quantità di dati nei cluster di server, è un must-have.

Pensa a quanto sarà complessa la tua visualizzazione

Tutti gli strumenti di visualizzazione consentono di creare immagini piene di dati, ma la qualità, la complessità e il valore artistico del prodotto finale possono variare notevolmente. La maggior parte degli strumenti utilizza modelli di base che, quanto meno, ti permetterà di creare semplici elementi grafici. Questi potrebbero essere sufficienti. Altre soluzioni, tuttavia, potrebbero utilizzare modelli che funzionano da trampolino di lancio per creare infografiche più complesse e personalizzate o visualizzazioni interattive, che potrebbero avere un impatto maggiore sui destinatari.

Tieni presente queste opzioni quando valuti le diverse scelte disponibili. Più tieni presenti i tipi di visualizzazioni dei dati che verranno create, più sarai soddisfatti dello strumento scelto.

Domande per la valutazione della complessità della visualizzazione:

  • È sufficiente un modello di base?
  • Hai bisogno di un'infografica personalizzata o di un'immagine interattiva?
  • Cosa avrà l'impatto desiderato sul gruppo dei destinatari?

La collaborazione è essenziale

La possibilità di collaborare con diverse persone del team e dell'intera azienda è una delle potenti funzionalità di uno strumento di visualizzazione dei dati.

Cerca una soluzione compatibile con la suite di strumenti che i tuoi team stanno già utilizzando, fornendo dashboard basati su cloud che vengono automaticamente aggiornati in tempo reale e sono accessibili da qualsiasi browser. In questo modo sarai sicuro di poter collaborare mediante lo stesso dashboard per ottenere il risultato finale desiderato, ovunque tu e i tuoi collaboratori stiate lavorando e indipendentemente dal tipo di dispositivo utilizzato.

Assicurati che il tuo prodotto finale possa essere pubblicato nel modo in cui ne hai bisogno

Al termine della creazione della presentazione, assicurati che le visualizzazioni generate possano essere pubblicate e integrate nel tipo di canali di messaggistica.

Ad esempio, se intendi pubblicare contenuti su una pagina Web, su un sito Web del team o su un'app, verifica che lo strumento scelto consenta di esportare frammenti di codice che possono essere facilmente copiati e incollati nel sito o integrati tramite API aperte. Oppure, se stai pubblicando su un articolo online o una presentazione, vuoi avere la certezza che supporti formati di file grafici di base e diffusi quali JPG, SVG e PDF. Analogamente, è anche importante cercare una soluzione che consenta di incorporare oggetti visivi in app, portali e documenti.

Per gli utenti con disabilità temporanee o situazionali, così come per quelli con disabilità permanenti, è importante che lo strumento includa funzionalità di pubblicazione in un formato specifiche per la loro condizione. Quindi assicurati di cercare uno strumento di visualizzazione dei dati che venga incontro anche alle loro esigenze.

Per pubblicare correttamente, scegli uno strumento che:

  • Supporta l'esportazione di frammenti di codice per l'inclusione nei siti Web.
  • Supporta la creazione di formati di file grafici di base come JPG, SVG e PDF.
  • Consente di incorporare oggetti visivi ad app, portali e documenti.
  • Fornisce l'accessibilità per tutti gli utenti.

Inizia valutando un affidabile strumento di visualizzazione dei dati

Metti alla prova le tue nuove competenze di valutazione scoprendo Microsoft Power BI. Prendi rapidamente decisioni informate. Connetti, modella ed esplora i dati con fantastici report visivi. Power BI ti permette di fare questo e molto altro, oltre a integrarsi facilmente con altri strumenti quali Microsoft Excel.