Per uno sviluppatore che sta usando Microsoft Azure e sta cercano di creare un'applicazione di Power BI mediante l'API REST, l'ideale è usare Power BI con un tenant di Azure Active Directory (AAD) personalizzato a scopo di test. Per cominciare, sarà necessario eseguire alcuni passaggi. Si tratta essenzialmente della creazione di un tenant di Azure Active Directory per l'uso con Power BI di test.

Visto che non si avrà accesso a un server di posta elettronica per il dominio personalizzato con il tenant ADD, è necessario eseguire un passaggio aggiuntivo per iscriversi a Power BI.

Creazione della directory personalizzata e dei nuovi utenti

Per testarla con un nuovo tenant, è necessario creare un tenant di Azure Active Directory. A questo scopo, accedere al portale di Azure e creare una nuova directory. Successivamente si dovrà creare un nuovo utente con cui poter iscriversi a Power BI.

Creare un tenant di Azure Active Directory

Ecco come configurare Azure Active Directory

  1. Passare a https://manage.windowsazure.com e accedere con l'account associato a una sottoscrizione di Azure.

  2. Selezionare l'icona di gestione di ACTIVE DIRECTORY nel riquadro sinistro.

  3. Selezionare NUOVO nella parte inferiore della pagina.

  4. Selezionare SERVIZI APP > ACTIVE DIRECTORY > DIRECTORY > CREAZIONE PERSONALIZZATA

  5. Nella pagina Aggiungi directory immettere un nome e il nome di dominio. Per Paese o area geografica scegliere Stati Uniti o il paese in cui è disponibile Power BI.

  6. Fare clic sull'icona OK. Verrà creata un'istanza di Azure Active Directory.

Aggiungere un utente al tenant di Azure Active Directory

Ora che è disponibile un nuovo tenant, è possibile creare un utente all'interno dell'organizzazione dei test.

  1. Passare a https://manage.windowsazure.com e accedere con l'account associato a una sottoscrizione di Azure.

  2. Selezionare l'icona di gestione di ACTIVE DIRECTORY nel riquadro sinistro.

  3. In Azure Active Directory selezionare UTENTI.

  4. Nella parte inferiore della pagina selezionare AGGIUNGI UTENTE. Per la registrazione di un'app Power BI viene usato un account utente.

  5. Nella pagina Informazioni sull'utente:

    1. Per TIPO DI UTENTE selezionare Nuovo utente nell'organizzazione.
    2. Immettere il NOME UTENTE.
    3. Fare clic su Avanti.

  6. Nella pagina profilo utente immettere il NOME VISUALIZZATO. Il nome visualizzato è un campo obbligatorio.

  7. Fare clic su Avanti. Per RUOLOè possibile usare Utente.

  8. Selezionare Crea per creare una password temporanea. Al nuovo utente viene assegnata una password temporanea che deve essere cambiata al primo accesso.

  9. Nella pagina Ottieni password temporanea fare clic sull'icona Completa . Usare la password temporanea al primo accesso ad AAD.

  10. Dopo aver selezionato l'icona Completa, viene creato un nuovo utente Azure AD.

Ulteriori informazioni su questo passaggio sono riportate in Creare un tenant di Azure Active Directory.

Ottenere licenze gratuite tramite l'aggiunta di sottoscrizioni in Office 365

Se si tenta di effettuare l'iscrizione a Power BI (gratuito) con il nuovo utente creato nella directory personalizzata, verrà visualizzato un messaggio che indica di controllare la posta elettronica per la procedura di verifica. Tuttavia, non è disponibile un server di posta elettronica per il dominio della directory personalizzata.

Per risolvere il problema, è necessario aggiungere le licenze di Power BI (gratuito) dall'interfaccia di amministrazione di Office 365.

Importante:

Questo passaggio richiede che si forniscono i dati della carta di credito, ma non ci sarà nessun addebito per le licenze di Power BI (gratuite).

Nota:

Accertarsi di avere almeno un utente contrassegnato come amministratore globale nella directory personalizzata. Solo in questo modo sarà possibile accedere all'interfaccia di amministrazione di Office 365.

  1. Accedere all'interfaccia di amministrazione di Office 365 ed eseguire l'accesso come amministratore globale per la directory personalizzata.

  2. Nel riquadro di spostamento a sinistra selezionare Fatturazione > Abbonamenti.

  3. Selezionare l'aggiunta di sottoscrizioni sul lato destro. Se non viene visualizzata****, è probabile che non si abbia il ruolo di amministratore globale.

  4. In Altri piani passare il puntatore del mouse sui puntini di sospensione (...) per Power BI (gratuito) e selezionare Acquista ora.

  5. Immettere il numero di licenze da aggiungere e selezionare Cassa oppure Aggiungi al carrello.

    Nota:

    Se necessario, è possibile aggiungere altre licenze in un secondo momento.

  6. Immettere le informazioni necessarie alla procedura di controllo.

Non si esegue alcun acquisto quando si utilizza questo approccio, anche se è necessario immettere i dati della carta di credito per la fatturazione o scegliere di ricevere una fattura.

Se in seguito si decide di aggiungere altre licenze, è possibile tornare ad Aggiungi abbonamenti e selezionare Cambia la quantità di licenze per Power BI (gratuito).

A questo punto è possibile assegnare le licenze ai propri utenti. Durante il completamento della transazione, è possibile che le licenze di Power BI (gratuito) vengano assegnate a tutti gli utenti che non avevano alcuna licenza assegnata. Altre informazioni

È possibile verificare se un utente dispone di una licenza assegnata all'account accedendo a Utenti > Utenti attivi e selezionando l'utente. A destra comparirà l'indicazione Licenza assegnata.

Accedere a Power BI

A questo punto è possibile accedere a Power BI con l'utente creato nella directory personalizzata.

Vedere anche

Creare un tenant di Azure Active Directory
Power BI (gratuito) nell'organizzazione
Che cos'è una directory di Azure AD?
Come ottenere un tenant di Azure Active Directory
Altre domande? Provare la community di Power BI