Microsoft Intune consente alle organizzazioni di gestire dispositivi e applicazioni. Le applicazioni Power BI per dispositivi mobili, per iOS e Android, si integrano con Intune per consentire la gestione dell'applicazione nei dispositivi e il controllo della sicurezza. Attraverso i criteri di configurazione, è possibile controllare aspetti come la richiesta di un PIN di accesso, la modalità di gestione dei dati nell'applicazione e anche la crittografia dei dati dell'applicazione quando l'app non è in uso.

Configurazione generale della gestione di dispositivi mobili

Questo articolo non è inteso come guida completa alla configurazione di Microsoft Intune. Se si sta implementando l'integrazione con Intune, ci sono alcuni aspetti da verificare per quanto riguarda la configurazione. Altre informazioni

Microsoft Intune può coesistere con MDM (Mobile Device Management, Gestione dei dispositivi mobili) in Office 365. Altre informazioni

Questo articolo presuppone che Intune sia configurato correttamente e che ci siano dispositivi registrati con Intune. In caso di coesistenza con MDM, il dispositivo apparirà come registrato in MDM, ma è disponibile per la gestione in Intune.

Nota: dopo che l'organizzazione ha configurato Microsoft Intune MAM, se si usa l'app Power BI per dispositivi mobili in un dispositivo iOS l'aggiornamento dati in background è disattivato. La volta successiva che si accede all'app, Power BI aggiorna i dati dal servizio Power BI sul Web.

Passaggio 1: Ottenere l'URL per l'applicazione

Prima di creare l'applicazione in Intune, è necessario ottenere gli URL per le app. Per iOS, è possibile ottenere l'URL da iTunes. Per Android, è possibile ottenere l'URL dalla pagina di Power BI per dispositivi mobili.

Salvare l'URL, che sarà necessario quando si crea l'applicazione.

iOS

Per ottenere l'URL dell'app per iOS, è necessario usare iTunes.

  1. Aprire iTunes.

  2. Cercare Power BI.

  3. Nelle sezioni Applicazioni per iPhone e Applicazioni per iPad dovrebbe essere visualizzata l'app Microsoft Power BI. È possibile usare una delle due app a scelta, in quanto l'URL ottenuto sarà lo stesso.

  4. Nell'elenco a discesa Ottieni selezionare Copia il link.

L'URL dovrebbe essere simile a quello indicato di seguito.

https://itunes.apple.com/us/app/microsoft-power-bi/id929738808?mt=8

Android

È possibile ottenere l'URL per Google Play dalla pagina di Power BI per dispositivi mobili. Facendo clic sull'icona Scarica da Google Play , verrà visualizzata la pagina dell'app. È possibile copiare l'URL dalla barra degli indirizzi del browser. L'URL dovrebbe essere simile a quello indicato di seguito.

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.microsoft.powerbim

Passaggio 2: Creare criteri di gestione delle applicazioni per dispositivi mobili

I criteri di gestione delle applicazioni per dispositivi mobili consentono di imporre elementi come un PIN di accesso. È possibile creare i criteri nel portale di Intune.

È possibile creare prima i criteri oppure l'applicazione. L'ordine di aggiunta non è importante. È sufficiente che sia i criteri sia l'applicazione siano disponibili per il passaggio di distribuzione.

  1. Selezionare Criteri > Criteri di configurazione.

  2. Selezionare Aggiungi.

  3. In Software è possibile selezionare Gestione di applicazioni mobili per Android o iOS. Per iniziare rapidamente, è possibile selezionare Crea criteri con le impostazioni consigliateoppure è possibile creare criteri personalizzati.

  4. Modificare i criteri per configurare le restrizioni da implementare nell'applicazione.

Passaggio 3: Creare l'applicazione

L'applicazione è un riferimento, o un pacchetto, salvato in Intune per la distribuzione. Sarà necessario creare un'applicazione e fare riferimento all'URL dell'app ottenuto da Google Play o da iTunes.

È possibile creare prima i criteri oppure l'applicazione. L'ordine di aggiunta non è importante. È sufficiente che sia i criteri sia l'applicazione siano disponibili per il passaggio di distribuzione.

  1. Passare al portale di Intune e scegliere App dal menu a sinistra.

  2. Selezionare Aggiungi app. Verrà avviata l'applicazione Aggiungi software .

iOS

  1. Selezionare App iOS gestita dall'App Store nell'elenco a discesa.

  2. Immettere l'URL dell'app ottenuto nel passaggio 1 e fare clic su Avanti.

  3. Specificare Autore, Nome e Descrizione. Facoltativamente, è possibile specificare un valore per Icona. Categoria è per l'app del portale aziendale. Al termine, fare clic su Avanti.

  4. Come piattaforma per la pubblicazione dell'app è possibile scegliere tra Qualsiasi (impostazione predefinita), iPad o iPhone. L'impostazione predefinita è Qualsiasi , adatta per entrambi i tipi di dispositivi. L'URL dell'app Power BI per iPhone e per iPad è lo stesso. Fare clic su Avanti.

  5. Selezionare Carica.

NOTA: per visualizzare l'app nell'elenco, potrebbe essere necessario aggiornare la pagina. Per ricaricare la pagina, è possibile fare clic su Panoramica e quindi di nuovo su App .

Android

  1. Selezionare Collegamento esterno nell'elenco a discesa.

  2. Immettere l'URL dell'app ottenuto nel passaggio 1 e fare clic su Avanti.

  3. Specificare Autore, Nome e Descrizione. Facoltativamente, è possibile specificare un valore per Icona. Categoria è per l'app del portale aziendale. Al termine, fare clic su Avanti.

  4. Selezionare Carica.

NOTA: per visualizzare l'app nell'elenco, potrebbe essere necessario aggiornare la pagina. Per ricaricare la pagina, è possibile fare clic su Panoramica e quindi di nuovo su App .

Passaggio 4: Distribuire l'applicazione

Dopo aver aggiunto l'applicazione, è necessario distribuirla in modo da renderla disponibile per gli utenti finali. In questo passaggio si assoceranno i criteri creati con l'app.

iOS

  1. Nella schermata delle app selezionare l'app creata. Selezionare quindi il collegamento Gestisci distribuzione .

  2. Nella schermata Seleziona gruppi è possibile scegliere i gruppi a cui distribuire l'app. Fare clic su Avanti.

  3. Nella schermata Azione di distribuzione è possibile scegliere come distribuire l'app. Selezionando Installazione disponibileo Installazione richiestaè possibile rendere disponibile l'app nel portale aziendale, per consentire agli utenti di installarla su richiesta. Dopo aver scelto l'opzione desiderata, fare clic su Avanti.

  4. Nella schermata Gestione delle app mobili è possibile selezionare i criteri di gestione delle app per dispositivi mobili creati nel passaggio 2. I criteri creati verranno visualizzati per impostazione predefinita, se sono gli unici disponibili per iOS. Fare clic su Avanti.

  5. Nella schermata Profilo VPN è possibile selezionare i criteri per l'organizzazione, se disponibili. L'opzione predefinita è Nessuno. Fare clic su Avanti.

  6. Nella schermata Configurazione delle app per dispositivi mobili è possibile selezionare Criteri di configurazione dell'app , se sono stati creati criteri. L'opzione predefinita è Nessuno. Questa operazione non è obbligatoria. Fare clic su Fine.

Dopo che l'app è stata distribuita, nella pagina delle app dovrebbe venire visualizzata l'indicazione per confermarne la distribuzione.

Android

  1. Nella schermata delle app selezionare l'app creata. Selezionare quindi il collegamento Gestisci distribuzione .

  2. Nella schermata Seleziona gruppi è possibile scegliere i gruppi a cui distribuire l'app. Fare clic su Avanti.

  3. Nella schermata Azione di distribuzione è possibile scegliere come distribuire l'app. Selezionando Installazione disponibileo Installazione richiestaè possibile rendere disponibile l'app nel portale aziendale, per consentire agli utenti di installarla su richiesta. Dopo aver scelto l'opzione desiderata, fare clic su Avanti.

  4. Nella schermata Gestione delle app mobili è possibile selezionare i criteri di gestione delle app per dispositivi mobili creati nel passaggio 2. I criteri creati verranno visualizzati per impostazione predefinita, se sono gli unici disponibili per Android. Fare clic su Fine.

Dopo che l'app è stata distribuita, nella pagina delle app dovrebbe venire visualizzata l'indicazione per confermarne la distribuzione.

Passaggio 5: Installare l'applicazione in un dispositivo

L'applicazione verrà installata usando l'app del portale aziendale. Se il portale aziendale non è stato installato, è possibile ottenere l'app dallo store per la piattaforma iOS o Android. Accedere al portale aziendale con l'account di accesso aziendale.

  1. Aprire l'app del portale aziendale.

  2. Se l'app Power BI non è elencata nella sezione App in evidenza, selezionare App aziendali.

  3. Selezionare l'app Power BI distribuita.

  4. Selezionare Installa.

  5. Se si usa iOS, verrà effettuato il push dell'app. Selezionare Installa nella finestra di dialogo relativa al push.

Dopo l'installazione, verrà visualizzata l'indicazione Gestito dall'azienda. Se nei criteri è stato abilitato l'accesso con un PIN, verrà visualizzata una schermata come quella illustrata di seguito.

Video

Vedere anche

Configurare e distribuire criteri di gestione delle applicazioni per dispositivi mobili nella console di Microsoft Intune
App Power BI per dispositivi mobili
Altre domande? Provare la community di Power BI