Problema

Quando si importa una cartella di lavoro di Excel in Power BI, è possibile che venga visualizzato l'errore seguente:

Errore: Non sono stati trovati dati nella cartella di lavoro di Excel. I dati potrebbero non essere formattati correttamente. Sarà necessario modificare la cartella di lavoro in Excel e quindi importarla di nuovo.

Soluzione rapida

  1. Modificare la cartella di lavoro in Excel.

  2. Selezionare l'intervallo di celle che contengono i dati. La prima riga deve contenere le intestazioni di colonna, ovvero i nomi di colonna.

  3. Premere CTRL+T per creare una tabella.

  4. Salvare la cartella di lavoro.

  5. Tornare a Power BI e importare di nuovo la cartella di lavoro o, se si lavora in Excel 2016 e la cartella di lavoro è stata salvata in OneDrive for Business, fare clic su File > Pubblica.

Dettagli

Causa

In Excel, è possibile creare una tabella da un intervallo di celle che rende più semplice l'ordinamento, il filtro e la formattazione dei dati.

Quando si importa una cartella di lavoro di Excel, Power BI cerca queste tabelle e le importa in un set di dati. Se non vengono trovate tabelle, appare questo messaggio di errore.

Soluzione

  1. Aprire la cartella di lavoro in Excel. Nota: le immagini si riferiscono a Excel 2013. Se si usa Excel 2007 o 2010, le opzioni potrebbero essere leggermente diverse, ma la procedura è identica.

  2. Selezionare l'intervallo di celle che contengono i dati. La prima riga deve contenere le intestazioni di colonna, ovvero i nomi di colonna:

  3. Nella barra multifunzione fare clic su Tabella nella scheda INSERISCI. oppure premere CTRL+T.

  4. Verrà visualizzata la finestra di dialogo seguente. Assicurarsi che l'opzione Tabella con intestazioni sia selezionata e fare clic su OK:

  5. I dati risultano ora formattati in una tabella:

  6. Salvare la cartella di lavoro.

  7. Tornare a Power BI. Selezionare Recupera dati nella parte inferiore del riquadro di spostamento sinistro.

  8. Nella casella File selezionare Recupera.

  9. Importare di nuovo la cartella di lavoro di Excel. Questa volta la tabella verrà trovata e l'importazione riuscirà.

    Se l'importazione ancora non riesce, segnalare il problema facendo clic su Community nel menu della Guida:

Altre informazioni

  • Le informazioni di questo articolo si applicano a Excel 2007 e versioni successive.
  • Le immagini si riferiscono a Excel 2013. Se si usa una versione differente, le opzioni potrebbero essere leggermente diverse, ma la procedura è identica.