Power BI Desktop dispone di funzionalità che consentono agli utenti con particolari esigenze di usare e interagire più facilmente con i report di Power BI Desktop. Queste funzionalità includono la possibilità di usare un report tramite la tastiera o un'utilità per la lettura dello schermo, la tabulazione per evidenziare vari oggetti in una pagina e l'uso ponderato dei marcatori nelle visualizzazioni.

Usare marcatori diversi per i grafici a linee e i grafici ad area per migliorare l'accessibilità

Nota: queste funzionalità di accessibilità sono disponibili con le versioni di giugno 2017 di Power BI Desktop e le versioni successive. Sono previste funzionalità di accessibilità aggiuntive anche per le versioni future.

Uso di un report di Power BI Desktop con la tastiera o l'utilità per la lettura dello schermo

Con i miglioramenti di accessibilità, è possibile usare un report di Power BI Desktop con la tastiera o l'utilità di lettura dello schermo servendosi delle tecniche seguenti:

È possibile spostare lo stato attivo tra le schede della pagina del report o gli oggetti in una determinata pagina del report, usando Ctrl+F6.

  • Quando le schede della pagina del report sono attive, usare i tasti di tabulazione o le frecce per spostare lo stato attivo da una pagina del report a quella successiva. Il titolo della pagina del report, se selezionato, viene letto dall'utilità di lettura dello schermo. Per caricare la pagina del report attualmente attiva, utilizzare tasto Invio o la barra dello spazio.

  • Quando la pagina del report caricata è attiva, usare il tasto di tabulazione per spostare lo stato attivo su ogni oggetto nella pagina, ad esempio tutte le caselle di testo, le immagini, le forme e i grafici. L'utilità di lettura dello schermo legge il tipo di oggetto e una descrizione dell'oggetto inserita dall'autore.

Suggerimenti per la creazione di report accessibili

I suggerimenti seguenti consentono di creare report di Power BI Desktop più accessibili.

  • Per gli oggetti visivi Riga, Area e Casella combinata, attivare i marcatori e usare una Forma del marcatore diversa per ogni riga.

    • Per attivare i Marcatori , selezionare la sezione Formato sezione nel riquadro Visualizzazioni, espandere la sezione Forme, quindi scorrere verso il basso per trovare il tasto di attivazione e disattivazione Marcatori e attivarlo.
    • Quindi, selezionare il nome di ogni riga (o l'area, se si usa un grafico ad area) dalla casella di riepilogo a discesa nella sezione Forme. Sotto l'elenco a discesa, è possibile regolare molti aspetti del marcatore usato per la riga selezionata, tra cui la forma, il colore e le dimensioni.

    Usare marcatori diversi per i grafici a linee e i grafici ad area per migliorare l'accessibilità - L'uso di una forma del marcatore diversa per ogni riga semplifica per gli utenti dei report la distinzione tra le righe o le aree.

  • Selezionare un tema a contrasto elevato e facile da usare per i daltonici dalla raccolta dei temi e importarlo usando la funzione di anteprima del Tema.

  • Per ogni oggetto nel report, inserire il Testo alternativo. In questo modo gli utenti del report comprendono il messaggio che l'utente vuole comunicare con un oggetto visivo, anche se non possono vedere l'oggetto visivo, l'immagine, la forma o la casella di testo. È possibile inserire il Testo alternativo per qualsiasi oggetto nel report Power BI Desktop selezionando l'oggetto, ad esempio l'oggetto visivo, la forma, e così via, e nel riquadro Visualizzazioni selezionare la sezione Formato, espandere Generale, quindi scorrere fino alla fine e compilare la casella di testo Testo alternativo.

    Il testo alternativo per gli oggetti in un report può essere aggiunto in Visualizzazioni > Formato > Generale > casella Testo alternativo

Considerazioni e limitazioni

Ci sono alcuni problemi e limitazioni noti alle funzionalità di accessibilità, descritti nell'elenco seguente:

  • JAWS è supportato solo nei report che vengono visualizzati nel servizio Power BI, inclusi tutti i report incorporati. Il team di Power BI Desktop attualmente si sta impegnando a renderlo disponibile anche nei report visualizzati in Power BI Desktop.

Altre informazioni