Un solido approccio all'importazione di dati in Power BI Desktop consiste nel combinare più file con lo stesso schema in un'unica tabella logica. Con la versione di Power BI Desktop di novembre 2016 (e le versioni successive) questo comodo e popolare approccio è stato reso più pratico ed esteso, come descritto in questo articolo.

Per avviare il processo di combinazione di binari dalla stessa cartella, selezionare Recupera dati > File > Cartella.

Comportamento precedente di combinazione binari

Prima della versione di Power BI Desktop di novembre 2016 era possibile combinare determinati tipi di file con la trasformazione Combina binari, ma esistevano alcune limitazioni:

  • Le trasformazioni non venivano considerate per ogni singolo file prima che i file fossero combinati in una singola tabella. Di conseguenza, spesso era necessario combinare i file, quindi escludere i valori di intestazione filtrando le righe come parte del processo di modifica.
  • La trasformazione Combina binari funzionava solo per i file di testo o CSV, ma non per altri formati di file supportati, ad esempio cartelle di lavoro di Excel, file JSON e altri.

I clienti hanno richiesto un utilizzo più intuitivo dell'operazione Combina binari, dunque è stata migliorata la trasformazione.

Comportamento attuale di combinazione binari

Power BI Desktop ora gestisce la trasformazione Combina binari in modo più efficace. Iniziare selezionando Combina binari, ad esempio dalla scheda della barra multifunzione Home nell'Editor di Query o dalla colonna stessa.

La trasformazione Combina binari ora si comporta come segue:

  • La trasformazione Combina binari analizza ogni file di input e determina il formato di file corretto da usare, ad esempio un file di testo, una cartella di lavoro di Excel o un file JSON.
  • La trasformazione consente di selezionare un oggetto specifico dal primo file, ad esempio una cartella di lavoro di Excel, da estrarre.

  • La trasformazione Combina binari esegue quindi automaticamente le seguenti operazioni:

    • Crea una query di esempio che esegue tutti i passaggi di estrazione necessari in un singolo file.
    • Crea un query della funzione che parametrizza l'input file/binario della query di esempio. La query di esempio e la query della funzione sono collegate in modo che le modifiche apportate alla query di esempio vengano riflesse nella query della funzione.
    • Applica la query della funzione alla query originale con binari di input, ad esempio la query Cartella, in modo da applicare la query della funzione per gli input binari in ciascuna riga, quindi espande l'estrazione dei dati risultanti come colonne di livello superiore.

Con il nuovo comportamento di Combina binari, è possibile combinare facilmente tutti i file binari con lo stesso tipo e struttura di file (ad esempio, le stesse colonne) in una determinata cartella.

È anche possibile applicare facilmente altri passaggi di trasformazione o estrazione modificando la query di esempio creata automaticamente, senza doversi preoccupare di modificare creare altri passaggi della query della funzione; qualsiasi modifica apportata alla query di esempio viene automaticamente generata nella query della funzione collegata.

Altre informazioni

È possibile connettersi a molti tipi di dati usando Power BI Desktop. Per altre informazioni sulle origini dati, vedere le risorse seguenti: