Con il connettore di Azure Consumption Insights è possibile usare Power BI Desktop per connettersi ad Azure e ottenere informazioni e dati dettagliati sull'utilizzo dei servizi di Azure da parte dell'organizzazione. È anche possibile creare misure, colonne personalizzate e oggetti visivi per creare report da condividere sull'utilizzo di Azure nell'organizzazione. Il connettore di Azure Consumption Insights è disponibile in versione Beta ed è soggetto a modifiche.

Questo articolo illustra come connettersi usando il connettore di Azure Consumption Insights e ottenere i dati necessari e come eseguire la migrazione tramite il connettore di Azure Enterprise. L'articolo offre anche una mappa delle colonne dei dettagli di utilizzo disponibile nell'API ACI (Azure Consumption Insights).

Connettersi ad Azure Consumption Insights

Per connettersi usando il connettore di Azure Consumption Insights è necessario avere accesso alle funzionalità Enterprise nel portale di Azure.

Per connettersi con il connettore di Azure Consumption Insights, selezionare Recupera dati dalla barra multifunzione Home in Power BI Desktop. Selezionare Online Services nelle categorie a sinistra per visualizzare Microsoft Azure Consumption Insights (Beta). Selezionare Connetti.

Nella finestra di dialogo visualizzata, specificare il numero di registrazione.

  • È possibile ottenere il numero di registrazione da Azure Enterprise Portal, nella posizione indicata nella figura seguente.

    Questa versione del connettore supporta solo le registrazioni Enterprise di https://ea.azure.com. Le registrazioni per la Cina non sono attualmente supportate.

Specificare quindi la chiave di accesso per la connessione.

Dopo aver specificato la chiave di accesso e selezionato Connetti, verrà visualizzata la finestra Strumento di navigazione con quattro tabelle: Summaries, UsageDetails, PriceSheets e MarketPlace. È possibile selezionare una casella di controllo accanto a qualsiasi tabella per visualizzare un'anteprima. È possibile selezionare una o più tabelle selezionando la casella di controllo accanto al nome, quindi selezionare Carica.

Nota: le tabelle Summaries e *PriceSheets sono disponibili solo per la chiave API a livello di registrazione. I dati in queste tabelle sono per impostazione predefinita i dati del mese corrente per UsageDetails e PriceSheets. Le tabelle Summaries e MarketPlace non sono vincolate al mese corrente.

Quando si seleziona Carica, il report viene caricato in Power BI Desktop.

Dopo aver caricato i dati selezionati, è possono visualizzare le tabelle e campi selezionati nel riquadro Campi.

Uso di Azure Consumption Insights

Per usare il connettore di Azure Consumption Insights è necessario avere accesso alle funzionalità Enterprise nel portale di Azure.

Dopo aver caricato correttamente i dati usando il connettore di Azure Consumption Insights, è possibile creare misure e colonne personalizzate usando l'Editor di Query e creare oggetti visivi, report e dashboard che possono essere condivisi nel servizio Power BI.

Azure include anche una raccolta di query personalizzate di esempio che possono essere recuperate tramite una query vuota. A tale scopo, nella barra multifunzione Home di Power BI Desktop selezionare la freccia a discesa Recupera dati e quindi selezionare Query vuota. Questa operazione può anche essere eseguita nell'Editor di Query facendo clic con il pulsante destro del mouse sul riquadro Query a sinistra e scegliendo Nuova query > Query vuota dal menu visualizzato.

Nella barra della formula digitare quanto segue:

= MicrosoftAzureConsumptionInsights.Contents

Verrà visualizzata una raccolta di esempi, come illustrato nell'immagine seguente.

Per usare report e creare query, seguire questa procedura:

  • Per definire il numero di mesi a partire dalla data corrente, usare noOfMonths
    • Usare un valore compreso tra uno e 36 per rappresentare il numero di mesi da importare, a partire dalla data corrente. È consigliabile recuperare non più di 12 mesi di dati, per evitare di superare le soglie dei vincoli di importazione e il volume di dati massimo consentito per le query in Power BI.
  • Per definire un periodo di mesi in una finestra di tempo cronologica, usare startBillingDataWindow e endBillingDataWindow
  • Non usare noOfMonths insieme a startBillingDataWindow o endBillingDataWindow

Migrazione dal connettore di Azure Enterprise

Alcuni clienti hanno creato oggetti visivi con il connettore di Azure Enterprise (Beta), che verrà sospeso e sostituito dal connettore di Azure Consumption Insights. Il connettore di Azure Consumption Insights offre funzionalità e miglioramenti che includono i seguenti:

  • Origini dati aggiuntive disponibili per Riepilogo saldi e Acquisti del Marketplace
  • Nuovi parametri avanzati, ad esempio startBillingDataWindow e endBillingDataWindow
  • Prestazioni e velocità di risposta migliori

Per facilitare la transizione al connettore di Azure Consumption Insights e conservare il lavoro già svolto con la creazione di dashboard o report personalizzati, la procedura seguente illustra come eseguire la migrazione al nuovo connettore.

Passaggio 1: Connettersi ad Azure usando il nuovo connettore

Il primo passaggio consiste nel connettersi usando il connettore di Azure Consumption Insights, descritto nei dettagli in precedenza in questo articolo. Selezionare Recupera dati > Query vuota nella barra multifunzione Home in Power BI Desktop.

Passaggio 2: Usare l'Editor avanzato per creare una query

In Editor di Query selezionare Editor avanzato dalla sezione Query della barra multifunzione Home. Nella finestra Editor avanzato visualizzata, immettere la query seguente.

let    
    enrollmentNumber = "100",
    optionalParameters = [ numberOfMonth = 6, dataType="DetailCharges" ],
    data = MicrosoftAzureConsumptionInsights.Contents(enrollmentNumber, optionalParameters)   
in     
    data

Sarà ovviamente necessario sostituire il valore di enrollmentNumber con il numero di registrazione effettivo, reperibile da Azure Enterprise Portal. Il parametro numberOfMonth indica il numero di mesi di dati da recuperare a partire dai dati correnti. Usare zero (0) per il mese corrente.

Dopo aver selezionato Fine nella finestra Editor avanzato, l'anteprima si aggiornerà visualizzando nella tabella i dati dell'intervallo di mesi specificato. Selezionare Chiudi e applica e tornare indietro.

Passaggio 3: Spostare le misure e le colonne personalizzate nel nuovo report

Sarà necessario spostare nella nuova tabella dei dettagli le colonne personalizzate o le misure create. Seguire questa procedura.

  1. Aprire Blocco note o un altro editor di testo.
  2. Selezionare la misura da spostare, copiare il testo dal campo Formula e inserirlo in Blocco note.

  3. Rinominare Query1 la tabella dei dettagli originale.

  4. Creare nuove misure e colonne personalizzate nella tabella facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla tabella e scegliendo Nuova misura, quindi tagliare e incollare tutte le misure e le colonne.

Passaggio 4: Collegare nuovamente le tabelle con relazioni

Molti dashboard hanno tabelle aggiuntive che vengono usate per operazioni di ricerca o filtro, ad esempio le tabelle di date o usate per progetti personalizzati. Ristabilendo tali relazioni si risolve la maggior parte dei problemi rimanenti. Seguire questa procedura.

  1. Nella scheda Creazione di modelli di Power BI Desktop selezionare Gestisci relazioni per visualizzare una finestra che consente di gestire le relazioni nel modello. Collegare nuovamente le tabelle in base alle esigenze.

Passaggio 5: Verificare gli oggetti visivi e modificare la formattazione dei campi in base alle esigenze

A questo punto della procedura, la maggior parte degli oggetti visivi, delle tabelle e dei drill-down originali dovrebbe funzionare come previsto. Potrebbe essere tuttavia necessario apportare alcune modifiche di lieve entità alla formattazione per ottenere l'aspetto desiderato. Esaminare ogni dashboard e oggetto visivo per verificare che l'aspetto sia quello desiderato.

Uso dell'API Azure Consumption Insights (ACI) per ottenere dati sul consumo

Azure offre anche l'API Azure Consumption Insights (ACI). È possibile creare soluzioni personalizzate per la raccolta, la creazione di report e la visualizzazione di dati di consumo di Azure tramite l'API ACI.

Mapping di nomi e dettagli di utilizzo tra il portale, il connettore e l'API

Le colonne e i nomi dei dettagli presenti nel portale di Azure sono simili nell'API e nel connettore, ma non sempre identici. Per chiarire questo aspetto, la tabella seguente illustra il mapping tra l'API, il connettore e le colonne visibili nel portale di Azure. La tabella indica anche se la colonna è obsoleta. Per altre informazioni e definizioni di questi termini, vedere il dizionario dei dati di fatturazione di Azure.

Connettore ACI / ContentPack ColumnName Nome colonna API ACI Nome colonna EA Obsoleta / presente per compatibilità con le versioni precedenti
AccountName accountName Nome account No
AccountId accountId
AcccountOwnerId accountOwnerEmail AccountOwnerId No
AdditionalInfo additionalInfo AdditionalInfo No
AdditionalInfold
Consumed Quantity consumedQuantity Quantità utilizzata No
Consumed Service consumedService Servizio utilizzato No
ConsumedServiceId consumedServiceId
Cost cost Costo esteso No
Cost Center costCenter Centro di costo No
Data date Data No
Giorno Giorno No
DepartmentName departmentName Nome reparto No
DepartmentID departmentId
Instance ID
InstanceId instanceId ID istanza No
Posizione
Meter Category meterCategory Categoria misuratore No
Meter ID
Meter Name meterName Nome misuratore No
Meter Region meterRegion Area a consumo No
Meter Sub-Category meterSubCategory Sottocategoria del contatore No
MeterId meterId ID contatore No
Mese Mese No
Product product Product No
ProductId productId
Resource Group resourceGroup Gruppo di risorse No
Resource Location resourceLocation Posizione risorsa No
ResourceGroupId
ResourceLocationId resourceLocationId
ResourceRate resourceRate ResourceRate No
ServiceAdministratorId serviceAdministratorId ServiceAdministratorId No
ServiceInfo1 serviceInfo1 ServiceInfo1 No
ServiceInfo1Id
ServiceInfo2 serviceInfo2 ServiceInfo2 No
ServiceInfo2Id
Store Service Identifier storeServiceIdentifier Identificatore del servizio di archiviazione No
StoreServiceIdentifierId
Subscription Name subscriptionName Nome sottoscrizione No
Tag tags Tag No
TagsId
Unit Of Measure unitOfMeasure Unità di misura No
Anno Anno No
SubscriptionId subscriptionId SubscriptionId
SubscriptionGuid subscriptionGuid SubscriptionGuid No

Altre informazioni

È possibile connettersi a molti tipi di dati usando Power BI Desktop. Per altre informazioni sulle origini dati, vedere le risorse seguenti: