In Power BI Desktop è possibile connettersi a un data warehouse Snowflake Computing e usare i dati sottostanti esattamente come qualsiasi altra origine dati in Power BI Desktop. Questa versione del connettore Snowflake è disponibile in anteprima ed è soggetta a modifiche.

Abilitare la funzionalità Snowflake (anteprima)

Per accedere al connettore Snowflake, è prima necessario abilitare questa funzionalità in anteprima. In Power BI DesktopFile > Opzioni e impostazioni > OpzioneOpzioni selezionare la sezione Funzionalità in anteprima e abilitare Snowflake, come mostrato sotto.

Quando si seleziona questa casella, la funzionalità in anteprima Snowflake viene attivata. È necessario riavviare Power BI Desktop per rendere effettiva la modifica. Dopo il riavvio, la funzionalità in anteprima è disponibile.

È anche necessario installare il driver ODBC di Snowflake nei computer che usano il connettore Snowflake, usando l'architettura corrispondente all'installazione di Power BI Desktop, a 32 o 64 bit. È sufficiente seguire il collegamento seguente e scaricare il driver ODBC di Snowflake.

Connettersi a un data warehouse Snowflake Computing

Dopo aver abilitato l'anteprima della funzionalità, per connettersi a un data warehouse Snowflake Computing selezionare Recupera dati nella scheda Home della barra multifunzione in Power BI Desktop. Quando si seleziona Database nelle categorie a sinistra viene visualizzato Snowflake (Beta).

Nella finestra Snowflake che viene visualizzata digitare o incollare il nome del data warehouse Snowflake Computing, quindi selezionare OK. Si noti che è possibile scegliere di importare i dati direttamente in Power BI oppure usare DirectQuery. Per scoprire di più sull'uso di DirectQuery.

Quando richiesto, inserire il nome utente e la password.

Nota: dopo avere inserito il nome utente e la password per un particolare server Snowflake, Power BI Desktop usa quelle stesse credenziali nei successivi tentativi di connessione. Le credenziali possono essere modificate selezionando File > Opzioni e impostazioni > Impostazioni origine dati.

Una volta stabilita la connessione, viene visualizzata una finestra Strumento di navigazione che mostra i dati disponibili sul server, in cui è possibile selezionare uno o più elementi da importare e usare in Power BI Desktop.

È possibile caricare la tabella selezionata, che importa l'intera tabella in Power BI Desktop, oppure è possibile modificare la query, che consente di aprire Editor di query in modo da filtrare e perfezionare il set di dati da usare e quindi caricare il set di dati perfezionato in Power BI Desktop.

Altre informazioni

È possibile connettersi a molti tipi di dati usando Power BI Desktop. Per altre informazioni sulle origini dati, vedere le risorse seguenti: