Con Power BI Desktop è possibile connettersi facilmente al mondo dei dati in continua espansione. Se non si ha Power BI Desktop, è possibile scaricarlo e installarlo.

In Power BI Desktop sono disponibili origini dati di ogni tipo . La figura seguente mostra come connettersi ai dati, selezionando la scheda File della barra multifunzione e quindi facendo clic su Recupera dati > Altro.

Per questo esempio, verrà effettuata la connessione a un'origine dati Web .

Si supponga di andare in pensione e di volere abitare in un luogo con clima mite, pressione fiscale ridotta e assistenza sanitaria di buona qualità Oppure si supponga di essere un analista di dati e di avere bisogno di informazioni per aiutare i clienti, ad esempio per aiutare un cliente che produce impermeabili a concentrare le vendite nei luoghi in cui piove molto.

In ogni caso, si troverà una risorsa Web che offre dati interessanti su questi argomenti e altro ancora:

http://www.bankrate.com/finance/retirement/best-places-retire-how-state-ranks.aspx

Selezionare Recupera dati > Web e digitare l'indirizzo.

Quando si seleziona OK, la funzionalità Query di Power BI Desktop viene attivata. Power BI Desktop contatta la risorsa Web e la finestra Strumento di navigazione restituisce i risultati dei dati disponibili in tale pagina Web. In questo caso, sono stati trovati una tabella (Table 0) e un documento complessivo. Nella procedura verrà usata la tabella, quindi occorre selezionarla dall'elenco. La finestra Strumento di navigazione mostra un'anteprima.

A questo punto è possibile modificare la query prima di caricare la tabella, selezionando Modifica nella parte inferiore della finestra, oppure è possibile caricare la tabella.

Se si seleziona Modifica, viene caricata la tabella e avviato l'Editor di query. Verrà visualizzato il riquadro Impostazioni query. In caso contrario, selezionare Visualizza sulla barra multifunzione e quindi Mostra> Impostazioni query per visualizzare il riquadro Impostazioni query. che ha un aspetto analogo al seguente.

Tutti i punteggi sono testo anziché numeri, ed è necessario che diventino numeri. È sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione di colonna e quindi scegliere Modifica tipo > Numero intero per modificarli. Per scegliere più di una colonna, selezionare prima di tutto una colonna e quindi, tenendo premuto MAIUSC, selezionare altre colonne adiacenti, infine fare clic con il pulsante destro del mouse su un'intestazione di colonna per modificare tutte le colonne selezionate. Usare CTRL per scegliere le colonne che non sono adiacenti.

In Impostazioni queryi Passaggi applicati rifletteranno le eventuali modifiche apportate. Quando si apportano altre modifiche ai dati, l'Editor di query registrerà le modifiche nella sezione Passaggi applicati , che è possibile modificare, rivedere, ridisporre o eliminare in base alle necessità.

È possibile apportare altre modifiche alla tabella dopo il relativo caricamento, ma per il momento le modifiche sono sufficienti. Al termine, selezionare Chiudi e applica sulla scheda Home della barra multifunzione e Power BI Desktop applicherà le modifiche e chiuderà l'Editor di query.

Con il modello di dati caricato, nella visualizzazione Report di Power BI Desktop, è possibile iniziare a creare le visualizzazioni trascinando i campi nell'area di disegno.

Naturalmente, questo è un modello semplice con un'unica connessione dati; la maggior parte dei report di Power BI Desktop avranno connessioni a origini dati diverse, formate in base alle esigenze, con relazioni che producono un modello di dati complesso.

Altre informazioni

Power BI Desktop offre infinite possibilità. Per altre informazioni sulle capacità disponibili, vedere le risorse seguenti:

Per fornire commenti e suggerimenti, usare la voce di menu Invia commenti e suggerimenti in Power BI Desktop. Saremo lieti di rispondere a qualsiasi domanda.