Con Power BI Desktop, è possibile usare un IDE (Integrated Development Environment) R esterno per creare e ridefinire gli script R e quindi usarli in Power BI.

Abilitazione di un IDE R esterno

In precedenza era necessario usare l'editor di script R in Power BI Desktop per creare ed eseguire gli script R. Con questa versione è possibile avviare l'IDE R esterno da Power BI Desktop per importare e visualizzare automaticamente i dati nell'IDE R. Da qui è possibile modificare lo script nell'ambiente IDE R esterno, quindi incollarlo di nuovo in Power BI Desktop per creare oggetti visivi e report di Power BI.

A partire dal rilascio di settembre 2016 di Power BI Desktop (versione 2.39.4526.362), è possibile specificare quali IDE R si vogliono usare e impostarne l'avvio automatico dall'interno Power BI Desktop.

Requisiti

Per usare questa funzionalità, è necessario installare un IDE R nel computer locale. Power BI Desktop non include, distribuisce o installa il motore R, quindi occorre installare separatamente R nel computer locale. È possibile scegliere quale IDE R usare, con le opzioni seguenti:

  • È possibile installare il proprio IDE R preferito, molti dei quali sono disponibili gratuitamente, ad esempio la pagina di download di Revolution Open e il repository CRAN.

  • Power BI Desktop supporta anche R Studio e Visual Studio 2015 con gli editor Strumenti R per Visual Studio.

  • È anche possibile installare un IDE R diverso e configurare Power BI Desktop in modo da avviare tale IDE R effettuando una delle operazioni seguenti:

    • È possibile associare i file con estensione R all'IDE esterno che dovrà essere avviato da Power BI Desktop.
    • È possibile specificare il file EXE che Power BI Desktop deve avviare selezionando Altro dalla sezione Opzioni per gli script R della finestra di dialogo Opzioni. È possibile visualizzare la finestra di dialogo Opzioni passando a File > Opzioni e impostazioni > Opzioni.

Se sono stati installati più IDE R, è possibile specificare quale verrà avviato selezionandolo dall'elenco a discesa IDE R rilevati nella finestra di dialogo Opzioni.

Per impostazione predefinita, Power BI Desktop avvierà R Studio dell'IDE R esterno se è installato nel computer locale; se R Studio non è installato ed è disponibile Visual Studio 2015 con Strumenti R per Visual Studio, verrà avviato quest'ultimo. Se nessuno di questi IDE R è installato, verrà avviata l'applicazione associata ai file R.

Se non esiste alcuna associazione dei file R è possibile specificare un percorso a un IDE personalizzato nella sezione Passare all'IDE R preferito della finestra di dialogo Opzioni. È anche possibile avviare un IDE R diverso selezionando l'icona dell'ingranaggio Impostazioni accanto all'icona a forma di freccia Avvia IDE R in Power BI Desktop.

Avvio di un IDE R da Power BI Desktop

Per avviare un IDE R da Power BI Desktop, seguire questa procedura.

  1. Caricare i dati in Power BI Desktop.

  2. Nel riquadro ampi selezionare i campi che si prevede di utilizzare. Se non sono ancora stati abilitati oggetti visivi di script, verrà richiesto di farlo.

  1. Quando gli oggetti visivi di script sono abilitati, è possibile selezionare un oggetto visivo R nel riquadro Visualizzazioni crea un oggetto visivo R vuoto pronto per la visualizzazione dei risultati dello script. Verrà visualizzato anche il riquadro Editor di script R.

  1. A questo punto è possibile selezionare i campi da usare nello script R. Quando si seleziona un campo, nel campo Editor di script R viene creato automaticamente il codice script in base al campo o ai campi selezionati. È possibile creare (o incollare) lo script R direttamente nel riquadro Editor di script R o lasciarlo vuoto.

Nota: il tipo di aggregazione predefinito per gli oggetti visivi R è Non riepilogare.

  1. Ora è possibile avviare l'IDE R direttamente da Power BI Desktop. Scegliere il pulsante per l'avvio dell'IDE R a destra della barra del titolo Editor di script R, come illustrato di seguito.

  1. L'IDE R specificato viene avviato da Power BI Desktop, come illustrato nell'immagine seguente. In questa immagine RStudio è l'IDE R predefinito.

Nota: Power BI Desktop aggiunge le prime tre righe dello script per consentire l'importazione dei dati da Power BI Desktop dopo che l'utente ha eseguito lo script.

  1. Qualsiasi script creato nel riquadro Editor di script R di Power BI Desktop viene visualizzato a partire dalla riga 4 nell'IDE R. A questo punto è possibile creare uno script R nell'IDE R. Dopo aver completato lo script R nell'IDE R, è necessario copiarlo e incollarlo nel riquadro Editor di script R in Power BI Desktop, escludendo le prime tre righe dello script generate automaticamente da Power BI Desktop. Non ricopiare le prime tre righe dello script in Power BI Desktop, perché sono state usate solo per l'importazione dei dati nell'IDE R da Power BI Desktop.

Limitazioni note

L'avvio di un IDE R direttamente da Power BI Desktop presenta alcune limitazioni:

  • L'esportazione automatica dello script dall'IDE R in Power BI Desktop non è supportata.

  • L'editor di R Client (RGui.exe) non è supportato, perché l'editor stesso non supporta l'apertura di file.

Altre informazioni

Esaminare le informazioni aggiuntive seguenti su R in Power BI.