Con il filtro dei dati per la data relativa o il filtro per la data relativa è possibile applicare filtri basati sulla data a qualsiasi colonna di date nel modello di dati. È ad esempio possibile usare il filtro dei dati per la data relativa per visualizzare solo i dati relativi a vendite effettuate negli ultimi trenta giorni (nell'ultimo mese o negli ultimi mesi di calendario e così via). Quando si aggiornano i dati, il periodo di tempo relativo applica automaticamente il vincolo appropriato per la data relativa.

Uso del filtro dei dati per la data relativa

È possibile usare il filtro dei dati per la data relativa come qualsiasi altro filtro dei dati. È sufficiente creare un oggetto visivo filtro dei dati per il report e quindi selezionare un valore di data per il valore Campo. Nell'immagine seguente è selezionato il campo OrderDate.

Selezionare la freccia in giù nell'angolo in alto a destra del filtro dei dati per la data relativa per visualizzare un menu.

Per il filtro dei dati per la data relativa selezionare Relativa.

È quindi possibile selezionare le impostazioni. Per il primo elenco a discesa nel filtro dei dati per la data relativa è possibile selezionare una delle opzioni seguenti:

  • Ultima
  • Argomento successivo
  • Questa

Queste selezioni sono mostrate nell'immagine seguente.

L'impostazione successiva (in mezzo) nel filtro dei dati per la data relativa consente di immettere un numero per definire l'intervallo di date relative.

La terza impostazione consente di selezionare l'unità di misura relativa alla data e sono disponibili le opzioni seguenti:

  • Giorni
  • Settimane
  • Settimane (calendario)
  • Mesi
  • Mesi (calendario)
  • Anni
  • Anni (calendario)

Queste selezioni sono mostrate nell'immagine seguente.

Se si seleziona Mesi dall'elenco e si inserisce 2 nell'impostazione in mezzo, si ottiene il risultato seguente: se oggi è il 20 luglio, i dati inclusi negli oggetti visivi vincolati dal filtro dei dati mostrano i dati per i due mesi precedenti, a partire dal 20 maggio e fino al 20 luglio (data odierna).

Se invece si seleziona Mesi (calendario), gli oggetti visivi vincolati mostrano i dati a partire dall'1 maggio fino al 30 giugno, ovvero gli ultimi due mesi di calendario completi.

Uso del filtro intervalli per la data relativa

È anche possibile creare un filtro intervalli per la data relativa per la pagina del report o per l'intero report. A tale scopo, è sufficiente trascinare un campo relativo alla data nell'area Filtri a livello di pagina o nell'area Filtri a livello di report del riquadro Campo, come mostrato nell'immagine seguente.

È quindi possibile modificare l'intervallo di date relative in modo simile alla personalizzazione del filtro dei dati per la data relativa. Selezionare Filtro per data relativa dall'elenco a discesa Tipo di filtro.

Dopo la selezione di Filtro per data relativa, vengono visualizzate tre sezioni da modificare, inclusa una casella numerica intermedia, in modo analogo al filtro dei dati.

Queste sono tutte le operazioni necessarie per usare i vincoli per la data relativa nei report.

Limitazioni e considerazioni

Le limitazioni e le considerazioni seguenti sono attualmente applicabili al filtro intervalli per la data relativa e al filtro.

  • I modelli di dati in Power BI non includono informazioni sul fuso orario. Questi modelli possono archiviare informazioni sugli orari, ma non includono alcuna indicazione sul fuso orario specifico.
  • Il filtro dei dati e il filtro sono sempre basati sull'ora UTC, quindi se si configura un filtro in un report e lo si invia a un collega in un fuso orario diverso verranno visualizzati per entrambi gli stessi dati. Se tuttavia non ci si trova nel fuso orario UTC, è possibile che vengano visualizzati dati relativi a una differenza di orario diversa dal previsto.

  • I dati acquisiti in un fuso orario locale possono essere convertiti in UTC tramite l'Editor di query.