Con Power BI Desktop è possibile connettersi a origini dati di qualsiasi tipo e quindi eseguirne la combinazione e il data shaping in modi che semplificano la creazione di analisi e visualizzazioni dei dati interessanti e stimolanti. In questa esercitazione verrà descritto come combinare dati da due origini dati.

La presenza dei dati in più origini dati diverse, ad esempio le informazioni sui prodotti in un database e le informazioni di vendita in un altro, è abbastanza comune. Le tecniche descritte in questo documento includono una cartella di lavoro di Excel e un feed OData, ma si tratta di tecniche generali che possono essere applicate anche ad altre origini dati, come query di SQL Server, file CSV o qualsiasi origine dati in Power BI Desktop.

In questa esercitazione verranno importati dati da Excel (che include le informazioni sui prodotti) e da un feed OData (che contiene i dati degli ordini). Verranno eseguiti passaggi di trasformazione e aggregazione e verranno combinati dati di entrambe le origini per creare un report denominato Total Sales per Product and Year che include visualizzazioni interattive.

Il report finale avrà un aspetto analogo al seguente:

Per seguire i passaggi di questa esercitazione, è necessario scaricare la cartella di lavoro Products. Fare clic qui per scaricare Products.xlsx.

Nella finestra di dialogo Salva con nome assegnare al file il nome Products.xlsx.

Attività 1: Recuperare i dati sui prodotti da una cartella di lavoro di Excel

In questa attività vengono importati in Power BI Desktop i prodotti disponibili nel file Products.xlsx.

Passaggio 1: Connettersi a una cartella di lavoro di Excel

  1. Avviare Power BI Desktop.

  2. Nella scheda Home della barra multifunzione selezionare Recupera dati. Poiché Excel è una delle connessioni dati Più comuni , è possibile scegliere Excel direttamente dal menu Recupera dati .

  3. Se si fa clic direttamente sul pulsante Recupera dati, è anche possibile selezionare File > Excel e quindi Connetti.

  4. Nella finestra di dialogo Apri file selezionare il file Products.xlsx .

  5. Nel riquadro Strumento di navigazione selezionare la tabella Products e quindi Modifica.

Passaggio 2: Rimuovere altre colonne per visualizzare solo le colonne di interesse

In questo passaggio vengono rimosse tutte le colonne ad eccezione di ProductID, ProductName, UnitsInStocke QuantityPerUnit. Power BI Desktop offre in genere diversi modi per completare la stessa attività. Ad esempio, molti pulsanti sulla barra multifunzione possono essere visualizzati anche usando il menu di scelta rapida in una colonna o una cella.

Power BI Desktop include l'Editor di query, in cui è possibile eseguire attività di data shaping e trasformazione delle connessioni dati. L'Editor di query viene avviato automaticamente quando si seleziona Modifica in Strumento di navigazione. Per aprire l'Editor di query, è anche possibile selezionare Modifica query nella scheda Home della barra multifunzione in Power BI Desktop. I passaggi seguenti vengono eseguiti nell'Editor di query.

  1. Nell'Editor di query selezionare le colonne ProductID, ProductName, QuantityPerUnite UnitsInStock (tenendo premuto CTRL per selezionare più di una colonna oppure MAIUSC per selezionare colonne contigue).

  2. Selezionare Rimuovi colonne>Rimuovi altre colonne sulla barra multifunzione oppure fare clic con il pulsante destro del mouse su un'intestazione di colonna e quindi scegliere Rimuovi altre colonne.

Passaggio 3: Modificare il tipo di dati della colonna UnitsInStock

Quando l'Editor di query si connette ai dati, esamina ogni campo per determinare il tipo di dati migliore. Poiché per le cartelle di lavoro di Excel i prodotti in magazzino sono sempre un numero intero, in questo passaggio il tipo di dati della colonna UnitsInStock viene impostato su Numero intero.

  1. Selezionare la colonna UnitsInStock .

  2. Fare clic sul pulsante Tipo di dati nella scheda Home della barra multifunzione.

  3. Se il tipo di dati non è ancora impostato su Numero intero, selezionare Numero intero nell'elenco a discesa. Il pulsante Tipo di dati mostra anche il tipo di dati per la selezione corrente.

Passaggi di Power BI Desktop creati

Quando si eseguono attività di query nell'Editor di query, vengono creati passaggi di query, visualizzati nell'elenco Passaggi applicati nel riquadro Impostazioni query . A ogni passaggio della query corrisponde una formula, definita anche linguaggio "M". Per altre informazioni sul linguaggio delle formule "M", vedere Informazioni sulle formule di Power Query.

Attività Passaggio di query Formula
Connessione a una cartella di lavoro di Excel Origine Source{[Name="Products"]}[Data]
Promozione della prima riga a intestazione di colonna della tabella Prima riga come intestazione Table.PromoteHeaders
(Products)
Rimozione di altre colonne per visualizzare solo le colonne di interesse Rimosse altre colonne Table.SelectColumns
(FirstRowAsHeader,{"ProductID", "ProductName", "QuantityPerUnit", "UnitsInStock"})
Modifica del tipo di dati Modificato tipo Table.TransformColumnTypes(#"Rimosse altre colonne",{{"UnitsInStock", Int64.Type}})

Attività 2: Importare i dati degli ordini da un feed OData

In questa attività vengono inseriti i dati degli ordini. Questo passaggio rappresenta la connessione a un sistema di vendite. I dati vengono importati in Power BI Desktop dal feed di esempio Northwind OData, disponibile all'URL seguente, che è possibile copiare (e quindi incollare) nel passaggio sotto: http://services.odata.org/V3/Northwind/Northwind.svc/.

Passaggio 1: Connettersi a un feed OData

  1. Nella scheda Home della barra multifunzione dell'Editor di query selezionare Recupera dati.

  2. Passare all'origine dati Feed OData .

  3. In URL nella finestra di dialogo Feed OData incollare l'URL del feed Northwind OData.

  4. Selezionare OK.

  5. Nel riquadro Strumento di navigazione selezionare la tabella Orders e quindi Modifica.

Nota È possibile fare clic su un nome di tabella, senza selezionare la casella di controllo, per visualizzare un'anteprima.

Passaggio 2: Espandere la tabella Order_Details

La tabella Orders contiene un riferimento a una tabella Details , che a sua volta contiene i singoli prodotti inclusi in ogni ordine. Quando ci si connette a origini dati con più tabelle, ad esempio un database relazionale, è possibile usare questi riferimenti per creare la query.

In questo passaggio si espande la tabella Order_Details correlata alla tabella Orders per combinare le colonne ProductID, UnitPrice e Quantity di Order_Details nella tabella Orders. Ecco una rappresentazione dei dati in queste tabelle:

L'operazione Espandi combina le colonne da una tabella correlata in una tabella in base all'argomento. Quando viene eseguita la query, le righe della tabella correlata (Order_Details) vengono combinate nelle righe della tabella in base all'argomento (Orders).

Dopo l'espansione della tabella Order_Details, tre nuove colonne e altre righe vengono aggiunte alla tabella Orders, una per ogni riga nella tabella annidata o correlata.

  1. Nella visualizzazione Query scorrere fino alla colonna Order_Details.
  2. Nella colonna Order_Details selezionare l'icona di espansione ( ).
  3. Nell'elenco a discesa Espandi :
    1. Selezionare (Seleziona tutte le colonne) per deselezionare tutte le colonne.
    2. Selezionare ProductID, UnitPricee Quantity.
    3. Fare clic su OK.

Passaggio 3: Rimuovere altre colonne per visualizzare solo le colonne di interesse

In questo passaggio vengono rimosse tutte le colonne ad eccezione di OrderDate, ShipCity, ShipCountry, Order_Details.ProductID, Order_Details.UnitPrice e Order_Details.Quantity. Nell'attività precedente è stata usata l'opzione Rimuovi altre colonne. Per questa attività, vengono rimosse alcune colonne selezionate.

  1. Nella visualizzazione Query selezionare tutte le colonne completando i passaggi a e b.
    1. Fare clic sulla prima colonna (OrderID).
    2. Tenendo premuto MAIUSC, fare clic sull'ultima colonna (Shipper).
    3. Quando tutte le colonne sono selezionate, tenendo premuto CTRL deselezionare le colonne OrderDate, ShipCity, ShipCountry, Order_Details.ProductID, Order_Details.UnitPrice e Order_Details.Quantity.
  2. Quando sono selezionate solo le colonne che si vuole rimuovere, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione di una qualsiasi delle colonne selezionate e scegliere Rimuovi colonne.

Passaggio 4: Calcolare il totale riga per ogni riga di Order_Details

Power BI Desktop permette di creare calcoli in base alle colonne importate, per ottimizzare i dati a cui ci si connette. In questo passaggio viene usata l'opzione Colonna personalizzata per creare una colonna personalizzata e calcolare il totale riga per ogni riga di Order_Details.

Calcolare il totale riga per ogni riga di Order_Details:

  1. Nella scheda Aggiungi colonna della barra multifunzione fare clic su Aggiungi colonna personalizzata.

  2. Nella casella di testo Formula colonna personalizzata della finestra di dialogo Aggiungi colonna personalizzata immettere [Order_Details.UnitPrice] * [Order_Details.Quantity].

  3. Nella casella di testo Nuovo nome di colonna immettere LineTotal.

  4. Fare clic su OK.

Passaggio 5: Impostare il tipo di dati del campo LineTotal

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla colonna LineTotal .

  2. Selezionare Modifica tipo e scegliere **Numero decimale.

Passaggio 6: Rinominare e riordinare le colonne nella query

In questo passaggio viene semplificato l'uso del modello per la creazione di report, rinominando le colonne finali e modificandone l'ordine.

  1. In Editor di querytrascinare la colonna LineTotal verso sinistra, dopo ShipCountry.

  2. Rimuovere il prefisso Order_Details. dalle colonne Order_Details.ProductID, Order_Details.UnitPrice e Order_Details.Quantity facendo doppio clic su ogni intestazione di colonna e quindi eliminando tale testo dal nome.

Passaggi di Power BI Desktop creati

Quando si eseguono attività di query nell'Editor di query, vengono creati passaggi di query, visualizzati nell'elenco Passaggi applicati nel riquadro Impostazioni query . A ogni passaggio della query corrisponde una formula di Power Query, definita anche linguaggio "M". Per altre informazioni su questo linguaggio delle formule, vedere Informazioni sulle formule di Power Query.

Attività Passaggio di query Formula
Connessione a un feed OData Origine Source{[Name="Orders"]}[Data]
Espandere la tabella Order_Details Espandere Order_Details Table.ExpandTableColumn
(Orders, "Order_Details", {"ProductID", "UnitPrice", "Quantity"}, {"Order_Details.ProductID", "Order_Details.UnitPrice", "Order_Details.Quantity"})
Rimozione di altre colonne per visualizzare solo le colonne di interesse Rimosse colonne Table.RemoveColumns
(#"Expand Order_Details",{"OrderID", "CustomerID", "EmployeeID", "RequiredDate", "ShippedDate", "ShipVia", "Freight", "ShipName", "ShipAddress", "ShipCity", "ShipRegion", "ShipPostalCode", "ShipCountry", "Customer", "Employee", "Shipper"})
Calcolare il totale riga per ogni riga di Order_Details Inserite colonne Table.AddColumn
(RemovedColumns, "Custom", each [Order_Details.UnitPrice] * [Order_Details.Quantity])

Attività 3: Combinare le query Products e Total Sales

In Power BI Desktop non è necessario combinare query per crearne i report corrispondenti. È invece possibile creare Relazioni tra i set di dati. Queste relazioni possono essere create su qualsiasi colonna comune nei set di dati. Per altre informazioni, vedere Creare e gestire le relazioni in Power BI Desktop.

In questa esercitazione i dati relativi agli ordini e quelli relativi ai prodotti condividono un campo 'ProductID' comune e di conseguenza è necessario garantire che esista una relazione tra questi dati nel modello usato con Power BI Desktop. È sufficiente indicare a Power BI Desktop che le colonne di ogni tabella sono correlate, ovvero includono gli stessi valori. Power BI Desktop determina automaticamente la direzione e la cardinalità della relazione e in alcuni casi è in grado di rilevare automaticamente anche le relazioni.

In questa attività viene verificato che esista una relazione in Power BI Desktop tra le query Products e Total Sales .

Passaggio 1: Verificare la relazione tra Products e Total Sales

  1. Prima di tutto, è necessario caricare il modello creato nell'Editor di query in Power BI Desktop. Nella scheda Home della barra multifunzione dell'editor di query selezionare Chiudi e carica.

  2. Power BI Desktop carica i dati dalle due query.

  3. Una volta caricati i dati, selezionare il pulsante Gestisci relazioni nella scheda Home della barra multifunzione.

  4. Selezionare il pulsante Nuovo .

  5. Quando si prova a creare una relazione, si scopre che ne esiste già una. Come mostrato nella finestra di dialogo Crea relazione (dalle colonne ombreggiate), per i campi ProductsID in ogni query è già definita una relazione.

  6. Selezionare Annullae quindi la vista Relazione in Power BI Desktop.

  7. Ecco cosa viene visualizzato, indicando la relazione tra le query:

  8. Quando si fa doppio clic sulla freccia sulla linea che collega le query, viene visualizzata la finestra di dialogo Modifica relazione .

  9. Poiché non è necessario apportare modifiche, selezionare semplicemente Annulla per chiudere la finestra di dialogo Modifica relazione .

Attività 4: Creare elementi visivi usando i dati

Power BI Desktop permette di creare un'ampia gamma di visualizzazioni per ottenere informazioni utili dai dati. È possibile creare report con più pagine e ogni pagina può includere più elementi visivi. È possibile interagire con le visualizzazioni per semplificare l'analisi e la comprensione dei dati. Per altre informazioni sulla modifica dei report, vedere Interagire con un report nella Visualizzazione di modifica in Power BI.

In questa attività viene creato un report basato sui dati caricati nei passaggi precedenti. Viene usato il riquadro Campi per selezionare le colonne da cui creare le visualizzazioni.

Passaggio 1: Creare grafici che mostrano informazioni relative alle unità in magazzino per prodotto e al totale delle vendite per anno

Trascinare UnitsInStock dal riquadro Campi (che si trova sul lato destro dello schermo) in uno spazio vuoto dell'area di disegno. Viene creata una visualizzazione tabella. Trascinare quindi ProductName nella casella Asse, che si trova nella metà inferiore del riquadro Visualizzazioni. Selezionare **Ordina per > UnitsInStock **facendo clic sui puntini di sospensione nell'angolo superiore destro della visualizzazione.

Trascinare OrderDate nell'area di disegno sotto il primo grafico, quindi trascinare LineTotal (di nuovo dal riquadro Campi) nell'elemento visivo e infine selezionare Grafico a linee. Viene creata la visualizzazione seguente.

Trascinare ShipCountry in uno spazio dell'area di disegno in alto a destra. Poiché è stato selezionato un campo geografico, è stata automaticamente creata una mappa. Trascinare ora LineTotal nel campo Valori. I cerchi sulla mappa per ogni paese hanno ora dimensioni relative a LineTotal per gli ordini spediti in tali paesi.

Passaggio 2: Interagire con gli elementi visivi del report per un'analisi approfondita

Power BI Desktop permette di interagire con gli elementi visivi che si evidenziano e filtrano a vicenda per rilevare altre tendenze. Per informazioni più dettagliate, vedere Informazioni su filtri ed evidenziazione nei report di Power BI.

  1. Fare clic sul cerchio azzurro sul Canada. Si noti il modo in cui gli altri elementi visivi vengono filtrati per mostrare Stock (ShipCountry) e Total Orders (LineTotal) solo per il Canada.

Report di analisi delle vendite completo

Dopo aver eseguito tutti questi passaggi, sarà disponibile un report delle vendite che combina i dati del file Products.xlsx e del feed Northwind OData. Questo report mostra gli elementi visivi che permettono di analizzare le informazioni di vendita di diversi paesi. È possibile scaricare un file di Power BI Desktop completo per questa esercitazione facendo clic qui.

Altre informazioni