Informazioni sulla procedura da seguire per incorporare il contenuto di Power BI all'interno dell'applicazione.

Microsoft ha recentemente annunciato Power BI Premium, un nuovo modello di gestione delle licenze basato sulla capacità che aumenta la flessibilità di accesso, condivisione e distribuzione del contenuto per gli utenti. L'offerta aggiunge anche ulteriore scalabilità e rendimento al servizio Power BI.

Con l'introduzione di Power BI Premium, Power BI Embedded e il servizio Power BI convergono per migliorare la modalità di incorporamento del contenuto di Power BI nelle app. Questo significa che si avrà una sola superficie dell'API, un set coerente di funzionalità e l'accesso alle ultime funzionalità di Power BI, ad esempio dashboard, gateway e aree di lavoro per le app, quando si incorpora il contenuto. In futuro sarà possibile iniziare con Power BI Desktop e passare alla distribuzione con Power BI Premium, che sarà disponibile a livello generale alla fine del secondo trimestre del 2017.

Questo articolo esamina la procedura per incorporare il contenuto di Power BI sia per gli utenti di Power BI che per gli esterni. I passaggi sono simili per entrambi i casi. Verranno eseguiti dei callout quando un passaggio è specifico per la procedura di incorporamento per gli utenti esterni a Power BI.

A tale scopo, sono previsti alcuni passaggi che è necessario eseguire con l'applicazione. Verranno esaminati i passaggi necessari a consentire di creare e usare un contenuto incorporato all'interno dell'applicazione.

Nota:

Le API di Power BI fanno ancora riferimento alle aree di lavoro per le app come gruppi. I riferimenti ai gruppi indicano che si stanno usando le aree di lavoro per le app.

Passaggio 1: Configurare l'ambiente di sviluppo di analisi incorporato

Prima di iniziare la procedura di incorporamento di dashboard e report in un'applicazione, è necessario assicurarsi che l'ambiente sia configurato per consentire per l'incorporamento. Come parte dell'installazione, sarà necessario eseguire le operazioni seguenti.

Nota:

Power BI Premium non è necessario per lo sviluppo dell'applicazione. Gli sviluppatori dell'applicazione dovranno avere la licenza di Power BI Pro.

Tenant di Azure Active Directory

Per incorporare gli elementi da Power BI è necessario un tenant di Azure Active Directory (Azure AD). Questo tenant deve avere almeno un utente di Power BI Pro. È inoltre necessario definire un'app di Azure AD nel tenant. È possibile usare un tenant di Azure AD esistente o crearne uno nuovo specifico per eseguire l'incorporamento.

È necessario determinare l'impostazione del tenant da usare.

  • Usare il tenant di Power BI aziendale esistente?
  • Usare un tenant diverso per l'applicazione?
  • Usare un tenant diverso per ogni cliente?

Se si decide di creare un nuovo tenant per l'applicazione o di crearne uno per ogni cliente, vedere Creare un tenant di Azure Active Directory o Come ottenere un tenant di Azure Active Directory.

Nota:

È consigliabile creare un nuovo tenant di Azure AD, se si eseguirà l'incorporamento per gli utenti esterni a Power BI.

Creare un account utente di Power BI Pro

Per incorporare il contenuto è necessario disporre di un solo account di Power BI Pro. Tuttavia, è consigliabile disporre di diversi utenti che hanno un accesso specifico agli elementi. Ecco gli utenti che è possibile prendere in considerazione all'interno del tenant.

I seguenti account dovranno esistere all'interno del tenant e avere una licenza per Power BI Pro.

Nota:

Le licenze di Power BI Pro sono necessarie per usare le aree di lavoro per le app.

Un utente amministratore del tenant/dell'organizzazione

È consigliabile che l'utente amministratore globale del tenant o dell'organizzazione non sia usato come account dell'applicazione, allo scopo di ridurre l'accesso dell'account dell'applicazione all'interno dell'organizzazione. È consigliabile che l'utente amministratore sia amministratore di tutte le aree di lavoro per le app create allo scopo dell'incorporamento.

Account per gli analisti che creeranno il contenuto

Possono esserci più utenti che creano contenuto per Power BI. È necessario un account di Power BI Pro per ogni analista che crea e distribuisce il contenuto in Power BI.

Un account utente master dell'applicazione per gli utenti esterni a Power BI

Si tratta dell'account che verrà usato dall'applicazione durante l'incorporamento del contenuto per gli utenti esterni a Power BI. Questo è l'unico account obbligatorio che è necessario all'interno dell'organizzazione. Può anche essere usato come account di amministratore e analista, ma non è consigliato. Il back-end delle applicazioni memorizza le credenziali per l'account e le userà per acquisire un token di autenticazione di Azure AD da usare con le API di Power BI. Questo account verrà usato per generare il token di incorporamento per l'applicazione da usare per gli account esterni a Power BI.

Deve essere un account amministratore delle aree di lavoro per le app create per l'incorporamento.

Registrazione e autorizzazioni dell'app

Sarà necessario registrare l'applicazione in Azure AD per effettuare chiamate all'API REST. Per altre informazioni, vedere Registrare un'app di Azure AD per incorporare il contenuto di Power BI.

Creare aree di lavoro per le app

Se si intende incorporare i dashboard e i report per gli utenti non Power BI (i dati sono di proprietà dell'app), questi devono essere inseriti all'interno di un'area di lavoro per le app. Per informazioni su come creare un'area di lavoro per le app, vedere Creare un'area di lavoro per le app.

Importante:

L'account master indicato in precedenza deve essere un amministratore dell'area di lavoro per le app.

Creare e caricare i report

È possibile creare report e set di dati usando Power BI Desktop e quindi pubblicando tali report in un'area di lavoro per le app. Per pubblicare in un'area di lavoro per le app l'utente finale che pubblica i report deve avere una licenza di Power BI Pro.

Passaggio 2: Incorporare il contenuto

All'interno dell'applicazione è necessario eseguire l'autenticazione con Power BI. Se si intende incorporare il contenuto per gli utenti esterni a Power BI, sarà necessario memorizzare le credenziali per l'account master all'interno dell'applicazione. Per altre informazioni, vedere Autenticare gli utenti e ottenere un token di accesso di Azure AD per l'app Power BI.

Dopo l'autenticazione, nell'applicazione usare le API di Power BI e JavaScript per incorporare dashboard e report nell'applicazione.

Per l'incorporamento con utenti di Power BI (i dati sono di proprietà degli utenti), vedere gli articoli seguenti:

Per l'incorporamento con utenti non Power BI (i dati sono di proprietà dell'app), situazione tipica per scenari ISV, vedere gli articoli seguenti:

Quando si esegue l'incorporamento per gli utenti non Power BI (i dati sono di proprietà dell'app), è necessario un token di incorporamento. Per altre informazioni, vedere GenerateToken.

Passaggio 3: Alzare di livello della soluzione alla produzione

Quando si è pronti a passare alla produzione, è necessario eseguire le operazioni seguenti.

Utenti di Power BI (i dati sono di proprietà dell'utente)

Se si intende incorporare per gli utenti di Power BI, è sufficiente informare gli utenti su come ottenere l'applicazione.

Gli utenti del piano gratuito possono utilizzare contenuti incorporati da un gruppo (area di lavoro dell'app) se tale area di lavoro è basata su una funzionalità Premium. L'utente del piano gratuito deve essere elencato come membro del gruppo (area di lavoro dell'app). In caso contrario, verrà visualizzato un errore di tipo 401 - Non autorizzato.

Utenti non Power BI (i dati sono di proprietà dell'app)

Se si intende incorporare per gli utenti esterni a Power BI, si dovranno eseguire le operazioni seguenti.

  • Sebbene sia possibile usare il tenant di produzione dell'organizzazione, è consigliabile creare un nuovo ambiente di analisi incorporato per la produzione. Per altre informazioni, vedere il Passaggio 1 illustrato in precedenza.

  • Se si usa un tenant diverso per lo sviluppo, è necessario assicurarsi che l'area di lavoro per le app, insieme ai dashboard e ai report, sia disponibile nell'ambiente di produzione. È inoltre necessario assicurarsi di aver creato l'applicazione in Azure AD per il tenant di produzione e di aver assegnato le autorizzazioni di dell'app adeguate, come indicato nel Passaggio 1.

  • Acquistare una capacità adatta alle proprie esigenze. È possibile usare la tabella seguente per vedere le capacità Premium SKU necessarie. Per altre informazioni, vedere Embedded analytics capacity planning whitepaper (White paper sulla pianificazione della capacità di analisi incorporata) Quando si è pronti, è possibile eseguire acquistare nel centro di amministrazione di Office 365.

Nodo della capacità Totale core
(Back-end + front-end)
Core di back-end Core di front-end Limiti di connessione dinamica/DirectQuery Rendering massimo della pagina all'ora di punta Disponibilità
EM1 1 v-core 0,5 core, 3 GB di RAM 0,5 core 1-300 Luglio 2017
EM2 2 v-core 1 core, 5 GB di RAM 1 core 301-600 Luglio 2017
EM3 4 v-core 2 core, 10 GB di RAM 2 core 601-1.200 Luglio 2017
P1 8 v-core 4 core, 25 GB di RAM 4 core 30 al secondo 1.201-2.400 Disponibile
P2 16 v-core 8 core, 50 GB di RAM 8 core 60 al secondo 2.401-4.800 Disponibile
P3 32 v-core 16 core, 100 GB di RAM 16 ore 120 al secondo 4.801-9600 Disponibile
Nota:

È necessario essere amministratore globale o di fatturazione, all'interno del tenant, per acquistare Power BI Premium. Per informazioni su come acquistare Power BI Premium, vedere How to purchase Power BI Premium (Come acquistare Power BI Premium).

  • Modificare l'area di lavoro per le app e assegnarle una capacità Premium in Opzioni avanzate.

  • Distribuire l'applicazione aggiornata nell'ambiente di produzione e iniziare a incorporare i report del servizio Power BI.

Impostazioni di amministrazione

Gli amministratori globali o gli amministratori del servizio Power BI possono attivare o disattivare la possibilità di usare le API REST. Gli amministratori possono configurare questa impostazione per l'intera organizzazione o per singoli gruppi di sicurezza. L'opzione è abilitata per l'intera organizzazione per impostazione predefinita. Questa operazione viene eseguita tramite il portale di amministrazione di Power BI.

Passaggi successivi

Incorporamento con Power BI
Come eseguire la migrazione del contenuto della raccolta di aree di lavoro di Power BI Embedded in Power BI
Power BI Premium - what is it? (Power BI Premium: descrizione)
How to purchase Power BI Premium (Come acquistare Power BI Premium)
Archivio GIT API JavaScript
Archivio GIT C# di Power BI
Esempio di incorporamento JavaScript
Embedded analytics capacity planning whitepaper (White paper sulla pianificazione della capacità di analisi incorporata)
White paper su Power BI Premium

Altre domande? Provare a rivolgersi alla community di Power BI