Questo articolo illustra come registrare un'app Web Power BI in Azure Active Directory (Azure AD). Per consentire all'applicazione di accedere all'API REST di Power BI, è necessario registrare l'applicazione in Azure Active Directory. Ciò permetterà di stabilire un'identità per l'applicazione e specificare le autorizzazioni per accedere alle risorse REST di Power BI. Per un elenco di autorizzazioni di Power BI, vedere Autorizzazioni di Power BI.

Importante Prima di registrare un'app Power BI è necessaria un'istanza di Azure Active Directory e un utente aziendale, oltre a un account del servizio Power BI.

L'app Web può essere registrata in due modi: con lo strumento di registrazione delle app di Power BI o nel portale di gestione di Azure. Lo strumento di registrazione delle app di Power BI è l'opzione più semplice, perché richiede di compilare solo pochi campi. Se si desidera apportare modifiche all'app, è possibile farlo tramite il portale di gestione di Azure.

Registrare un'app Web con lo strumento di registrazione delle app di Power BI

È necessario registrare l'app Web in Azure Active Directory per stabilire un'identità per l'applicazione e specificare le autorizzazioni per le risorse REST di Power BI. Quando si registra un'app Web, si ricevono un ID client e una chiave privata del client. L' ID client viene usato dall'applicazione per identificare se stessa nei confronti degli utenti che richiedono le autorizzazioni. La chiave privata del client viene usata dall'app Web per identificare in modo sicuro se stessa nel servizio Power BI.

Di seguito è illustrato come registrare un'app Web con lo strumento di registrazione delle app di Power BI:

  1. Passare a dev.powerbi.com/apps.
  2. Nello strumento di registrazione delle app di Power BIseguire questi quattro passaggi:

Passaggio 1 : scegliere Accedi per accedere al proprio account Azure AD. Verrà visualizzato il proprio nome nella riga di benvenuto.

Passaggio 2 : immettere le informazioni sull'app.

  • Nome app: il nome dell'app.
  • Tipo di app: scegliere app nativa.
  • URI di reindirizzamento: per un'app web, un URI di reindirizzamento fornisce ad AAD altri dettagli sull'applicazione specifica che verrà autenticata. Un esempio di URI di reindirizzamento è http://localhost/redirect.
  • Home Page:la home page o la pagina di accesso per l'app Web.

Passaggio 3 : scegliere le API per accedere. Per altre informazioni sulle autorizzazioni di accesso di Power BI, vedere Autorizzazioni di Power BI.

Passaggio 4 : per registrare l'app, fare clic su Registra app. Dopo aver registrato l'app in Azure AD, si otterrà un ID Client e una chiave Segreto client . Assicurarsi di copiare l'ID Client e la chiave Segreto client. È possibile ottenere l'ID Client o la chiave Segreto client successivamente nel portale di gestione di Azure. Vedere Come ottenere un ID client nel portale di gestione di Azure e Come ottenere una chiave privata del client.

È ora possibile usare l'ID Client e il Segreto client per l'app. La sezione successiva mostra come registrare un'app Web con il portale di gestione di Azure.

Registrare un'app Web con il portale di gestione di Azure

Quando si registra un'app Web, si riceve un ID client e una chiaveprivata del client. L'ID client viene usato dall'applicazione per identificare se stessa nei confronti degli utenti che richiedono le autorizzazioni. La chiave privata del client viene usata dall'app Web per identificare in modo sicuro se stessa nel servizio Power BI.

Per informazioni su come autenticare un'app Web usando un ID client di Azure AD e una chiave privata del client, vedere Autenticare un'app Web.

Ecco come registrare un'app client:

  1. Accettare le condizioni relative all'API di Microsoft Power BI.
  2. Accedere alla sottoscrizione di Microsoft Azure all'indirizzo https://manage.windowsazure.com.
  3. Nel pannello sinistro del servizio scegliere ACTIVE DIRECTORY.
  4. Fare clic su qualsiasi istanza attiva di Active Directory.

  5. Fare clic su APPLICAZIONI.

  6. Fare clic su AGGIUNGI.

  7. In Informazioni sull'applicazioneimmettere un NOME, scegliere APPLICAZIONE WEB E/O API WEB come tipo e quindi fare clic sull'icona Avanti .

  8. In Proprietà dell'app, immettere un URL ACCESSO e un URI ID APP. L'URL ACCESSO è l'URL dell'app Web, ad esempio https://localhost:44307. L'URI ID APP è l'URI del tenant di Azure seguito dal nome dell'app. Ad esempio, https://tenant.onmicrosoft.com/AppWeb.

  9. Fare clic sull'icona Completa.

  10. Nella pagina dell'applicazione scegliere CONFIGURA. Nella pagina CONFIGURA sono disponibili un ID client e una Chiave per l'app.

    Passaggio 10

  11. Per un'app Web è necessaria una Chiave privata del client. Nella sezione chiavi selezionare una durata. La chiave viene visualizzata dopo che si fa clic su Salva. Assicurarsi di copiare la chiave. In caso contrario, la chiave non sarà disponibile per le esplorazioni future della pagina di configurazione.

  12. Nella pagina CONFIGURAZIONE fare clic su Aggiungi applicazione.

  13. In Autorizzazioni per altre applicazioni scegliere Servizio Power BI.

    Importante Se il servizio Power BI non è visualizzato nell'elenco Autorizzazioni per altre applicazioni, è necessario iscriversi al servizio Power BI. Per iscriversi al servizio Power BI, è necessario almeno un utente aziendale nel tenant di Azure Active Directory (AAD). Se non è disponibile un tenant di Azure Active Directory (AAD), vedere Creare un tenant di Azure Active Directory per creare un tenant di Azure AD e un utente aziendale nel tenant di Azure AD.

  14. Fare clic sull'icona Completa, disponibile nell'angolo inferiore destro della pagina.

  15. Nel gruppo Autorizzazioni per altre applicazioni selezionare l'elenco a discesa
    Autorizzazioni delegate, quindi scegliere le operazioni che l'app potrà chiamare. Per altre informazioni sulle autorizzazioni di Power BI, vedere Autorizzazioni di Power BI.

  16. Fare clic su Salva.

    Importante ** Per un'app Web è necessaria una **Chiave privata del client. La Chiave privata del client viene visualizzata quando la si Salva. Assicurarsi di copiare la chiave. In caso contrario, la chiave non sarà disponibile per le esplorazioni future della pagina di configurazione.

Come ottenere un ID app client

Quando si registra un'app Web, si riceve un ID client. L'ID client viene usato dall'applicazione per identificare se stessa nei confronti degli utenti che richiedono le autorizzazioni.

Ecco come ottenere un ID di app client:

  1. Accedere alla sottoscrizione di Microsoft Azure all'indirizzo https://manage.windowsazure.com.
  2. Nel pannello sinistro del servizio scegliere ACTIVE DIRECTORY.
  3. Scegliere qualsiasi istanza attiva di Active Directory.
  4. Fare clic su APPLICAZIONI.
  5. Scegliere un'applicazione.
  6. Nella pagina dell'applicazione scegliere CONFIGURA.
  7. Nella pagina CONFIGURA copiare l' ID CLIENT.

    Passaggio 1.3

Come ottenere una chiave privata del client

Per un'app Web è necessaria una Chiave privata del client. Quando si registra un'app Web, Azure AD genera una chiave (vedere il passaggio 11 precedente). Nella sezione chiavi selezionare una durata. La chiave viene visualizzata dopo il salvataggio. Assicurarsi di copiare la chiave. In caso contrario, la chiave non sarà disponibile per le esplorazioni future della pagina di configurazione.

Vedere anche

Autorizzazioni di Power BI
Tenant di Azure Active Directory e utente aziendale
Account del servizio Power BI
Autenticare un'app Web
Panoramica dell'API REST di Power BI
Altre domande? Provare la community di Power BI