Questo articolo fa parte di una procedura dettagliata per il push dei dati in un set di dati.

Il primo passaggio per eseguire il push dei dati in un set di dati di Power BI consiste nel registrare l'app in Azure AD. Questo passaggio è necessario per ottenere un ID client che identifica l'app in Azure AD. Senza un ID client, Azure AD non è in grado di autenticare l'app.

NOTA: prima di registrare un'app per Power BI, è necessario iscriversi a Power BI.

Ecco come registrare un'app in Azure AD.

Registrare un'app in Azure AD

  1. Passare a dev.powerbi.com/apps.
  2. Fare clic su Accedi con l'account esistentee accedere al proprio account di Power BI.
  3. In Nome app immettere un nome, ad esempio "Esempio di app per il push dei dati".
  4. In Tipo di appscegliere App nativa.
  5. Immettere un URL di reindirizzamento, ad esempio https://login.live.com/oauth20_desktop.srf. Per un' app client nativa, l'URI di reindirizzamento fornisce ad Azure AD altri dettagli sull'applicazione specifica che verrà autenticata. L'Uri standard per un'applicazione client è https://login.live.com/oauth20_desktop.srf.
  6. In Scegliere le API per accedereselezionare Lettura e scrittura in tutti i set di dati. Per tutte le autorizzazioni delle app di Power BI, vedere Autorizzazioni di Power BI.
  7. Fare clic su Registra appe salvare l' ID client che è stato generato. Un ID client identifica l'app in Azure AD.

Ecco come dovrebbe risultare la pagina Registra un'applicazione per Power BI :

Il passaggio successivo illustra come ottenere un token di accesso per l'autenticazione.

Passaggio successivo >

Vedere anche

Iscriversi a Power BI
Ottenere un token di accesso per l'autenticazione
Procedura dettagliata: Eseguire il push dei dati in un set di dati
Registrare un'applicazione
Panoramica dell'API REST di Power BI

Altre domande? Provare a rivolgersi alla community di Power BI