In questo articolo, verranno descritte le modalità di collaborazione e condivisione in Power BI come un processo. Prima di tutto, quando si vuole collaborare con i colleghi alla creazione di report e dashboard significativi, è possibile salvarli in un'area di lavoro del gruppo.

Aree di lavoro del gruppo nel servizio Power BI

Quando i report e i dashboard sono pronti, se si vuole che altri utenti possano accedervi si hanno diverse opzioni per farlo, ad esempio:

  • È possibile condividerli dal servizio Power BI o da una delle app Power BI per dispositivi mobili.
  • È possibile raggrupparli in un pacchetto di contenuto aziendale e pubblicarli in un gruppo di grandi dimensioni o nell'intera organizzazione.
  • È anche possibile pubblicarli sul Web, in modo che tutti gli utenti possano interagirvi.

Questo articolo confronta queste e altre attività.

Nota:

Nella maggior parte dei casi, le persone con cui si collabora e si condivide avranno bisogno di licenze di Power BI Pro o gratuite per poter visualizzare dashboard e report.

Collaborare nei dashboard e report in un'area di lavoro di gruppo

Si supponga di voler creare e modificare dashboard e report insieme ai propri colleghi. In tal caso, è necessaria un'area di lavoro di gruppo, di cui i colleghi sono membri. Si pensi a un'area di lavoro di gruppo come a un luogo in cui è possibile collaborare insieme ai colleghi all'elaborazione di dashboard e report di Power BI. È anche possibile creare report in Power BI Desktop e pubblicarli nell'area di lavoro di gruppo. Le aree di lavoro di gruppo in Power BI sono basate sui gruppi di Office 365, quindi è possibile salvare anche cartelle di lavoro di Excel e altri file nell'area di lavoro. È possibile assegnare a tutti i membri del gruppo le stesse autorizzazioni oppure è possibile assegnare ad alcuni membri autorizzazioni di sola lettura.

Se si vuole solo condividere un dashboard completato con i colleghi, non aggiungere questi ultimi all'area di lavoro di gruppo.

Invece, condividere il dashboard con essi o creare un pacchetto di contenuto aziendale e pubblicarlo. Non è possibile aggiungere gruppi di sicurezza alle aree di lavoro del gruppo di Power BI, perciò è necessario gestire i singoli utenti. Condividendo dashboard o creando invece pacchetti di contenuto aziendale è possibile distribuire nei gruppi di sicurezza di Active Directory o nell'intera organizzazione.

Tutti gli utenti nell'area di lavoro di gruppo di Power BI hanno bisogno di una licenza di Power BI Pro. Altre informazioni sulle aree di lavoro di gruppo in Power BI.

Condividere un dashboard con altri

Si supponga di aver completato un dashboard nell'area di lavoro personale o in un'area di lavoro di gruppo e che si voglia che altri utenti possano accedervi. Uno dei modi per farlo consiste nel condividerlo. La condivisione ha un significato specifico in Power BI.

Quando si condivide un dashboard, gli utenti che lo condividono possono visualizzarlo e interagire con esso, ma non possono modificarlo. Essi vedranno gli stessi dati che l'utente vede nei dashboard e nei report, a meno che non sia stata applicata la sicurezza a livello di riga al set di dati sottostante. I colleghi con cui si condivide il dashboard possono condividerlo con i loro colleghi, se vengono autorizzati a tale scopo.

È possibile condividere i dashboard con i gruppi di sicurezza di Active Directory o con l'intera organizzazione, ma anche con altri utenti all'esterno dell'organizzazione. che possono anche visualizzare il dashboard e interagire con esso, ma non condividerlo. Altre informazioni sulla condivisione di un dashboard dal servizio Power BI.

È anche possibile condividere un dashboard da una delle app Power BI per dispositivi mobili.

Condividere un dashboard con colleghi esterni a un'area di lavoro di gruppo

Se si fa parte di un'area di lavoro di gruppo in Power BI, è possibile condividere i dashboard del gruppo con i colleghi all'esterno del gruppo. Il funzionamento è uguale alla condivisione di un dashboard con i colleghi.

Creare un pacchetto di contenuto aziendale e pubblicarlo

Un altro modo per distribuire informazioni di Power BI ai colleghi consiste nel creare un pacchetto di contenuto aziendale. È stato creato e perfezionato un dashboard con i relativi report e set di dati nella propria area di lavoro o in quella di gruppo. A questo punto, si raggruppano in un pacchetto di contenuto che verrà poi distribuito ai membri di un gruppo di sicurezza o di una lista di distribuzione di Active Directory oppure all'intera organizzazione.

Quando questi colleghi accedono alla libreria di pacchetti di contenuto per l'organizzazione, vedono questo pacchetto di contenuto insieme a tutti gli altri che sono stati distribuiti. Altre informazioni sui pacchetti di contenuto aziendali.

Annotare e condividere dalle app Power BI per dispositivi mobili

Nelle app Power BI per dispositivi mobili per i dispositivi iOS e Android, è possibile aggiungere annotazioni a un riquadro, un report o un oggetto visivo e quindi condividerlo con chiunque via posta elettronica.

Si condivide uno snapshot del riquadro, del report o dell'oggetto visivo e i destinatari lo vedono esattamente com'era quando è stato inviato il messaggio di posta elettronica. Il messaggio contiene anche un collegamento al dashboard o al report, e se questo è già stato condiviso con loro, i destinatari potranno aprirlo. È possibile inviare snapshot dei riquadri a chiunque, non solo ai colleghi nello stesso dominio di posta elettronica.

Altre informazioni su come aggiungere annotazioni e condividere riquadri, report e oggetti visivi dalle app per dispositivi mobili iOS e Android.

È anche possibile condividere uno snapshot di un riquadro dall'app Power BI per i dispositivi Windows 10.

Pubblicare sul Web

È possibile pubblicare report di Power BI ovunque in Internet incorporando visualizzazioni interattive in post di blog, siti Web, social media e altre comunicazioni online, su qualsiasi dispositivo. Chiunque su Internet può visualizzare i report e non si ha alcun controllo su chi può visualizzare ciò che è stato pubblicato. Non è necessaria una licenza di Power BI. La funzionalità di pubblicazione sul Web è disponibile solo per i report presenti nella propria area di lavoro che possono essere modificati. Se un utente condivide un report con l'utente, non è possibile pubblicarlo sul Web. Altre informazioni sulla pubblicazione sul Web.

Stampare o salvare in formato PDF o altri file statici

È possibile stampare o salvare in formato PDF o un altro formato di file statici un dashboard intero, un riquadro del dashboard, una pagina del report o una visualizzazione dal servizio Power BI. I report possono essere stampati solo una pagina alla volta, ovvero non è possibile stampare l'intero report in una sola volta. Altre informazioni su stampa o salvataggio come file statico.

Tabella di riepilogo delle opzioni di collaborazione e condivisione

Ecco un riepilogo di come funzionano la condivisione e la collaborazione, a seconda del tipo. Di seguito sono indicati i dettagli.

Quando si:
Gli altri utenti: Creare un dashboard in un gruppo Condividere un dashboard Pubblica un pacchetto di contenuto Pubblicare sul Web Condivide uno snapshot di un riquadro Salva in formato PDF
Possono visualizzare e interagire raggruppare i membri, sì Visualizza, ma non si interagisce Visualizza, ma non si interagisce
Possono modificare l'originale raggruppare i membri, sì no no no no no
Possono creare copie personali raggruppare i membri, sì no no
Possono condividere con altri raggruppare i membri, sì colleghi, sì. altri, no no no
Necessitano di una licenza di Power BI Pro gratuito o Pro Pro nessuno nessuno nessuno

Vedere anche