Dashboard e report vengono creati dall'utente. È possibile collaborare su di essi con i colleghi. È anche possibile consentire ad altri utenti di accedervi. Ma qual è il modo migliore di distribuire report e dashboard?

In questo articolo verranno confrontate le opzioni disponibili per la collaborazione e la condivisione in Power BI:

  • Collaborazione con i colleghi allo scopo di creare report e dashboard significativi nelle aree di lavoro per le app.
  • Creazione di app contenenti i dashboard e i report completati e distribuzione delle app a un gruppo più ampio o all'intera organizzazione.
  • Condivisione di dashboard e report con alcune persone dal servizio o dalle app Power BI per dispositivi mobili.
  • Pubblicazione sul Web, per consentire a tutti di visualizzarli e interagirvi.
  • Stampa.

Indipendentemente dall'opzione scelta, per condividere un dashboard è necessaria una licenza di Power BI Pro. I requisiti relativi alla licenza per i colleghi che visualizzano i dashboard dipendono dall'opzione scelta. Le sezioni seguenti illustrano i dettagli. Se si hanno suggerimenti, il team di Power BI è sempre lieto di ricevere commenti da parte degli utenti, tramite il sito della community di Power BI.

App nel servizio Power BI

Collaborare con i colleghi alla creazione di un'app

Si supponga di voler collaborare con i colleghi per distribuire le informazioni dettagliate di Power BI nell'organizzazione. Il modo migliore per eseguire questa operazione consiste nel creare un'app. Un'app è una raccolta di dashboard e report compilati per offrire metriche chiave per l'organizzazione.

Per creare un'app, è necessaria un'area di lavoro per le app, i cui membri sono i propri colleghi. Si pensi a un'area di lavoro per le app come a un'area di gestione temporanea in cui è possibile collaborare insieme ai colleghi alla creazione di dashboard e report di Power BI. Tutti i membri dell'area di lavoro per le app possono creare report in Power BI Desktop e pubblicarli nell'area di lavoro e necessitano di licenze Power BI Pro.

Se si vuole solo condividere un dashboard completato con i colleghi, non aggiungerli all'area di lavoro per le app. Creare il dashboard in un'area di lavoro per le app e distribuire l'app semplicemente.

Distribuire l'app a un vasto pubblico

Si supponga di voler distribuire il dashboard a un pubblico più vasto. Dopo aver collaborato con i colleghi alla creazione di un'area di lavoro per le app e aver creato e definito in dettaglio dashboard, report e set di dati nell'area di lavoro, è possibile riunire questi elementi in un'app e distribuirli — ai membri di un gruppo di sicurezza o di una lista di distribuzione oppure all'intera organizzazione.

Le app possono essere facilmente individuate e installate nel servizio Power BI (https://powerbi.com). È possibile inviare agli utenti aziendali un collegamento diretto all'app o dire loro di cercarla in AppSource. Altre informazioni sulla distribuzione delle app.

Dopo l'installazione di un'app è possibile visualizzarla nel browser o su un dispositivo mobile.

Per visualizzare l'app gli utenti devono disporre di una licenza Power BI Pro; in alternativa, l'app deve essere archiviata in una capacità di Power BI Premium. Per informazioni dettagliate, leggere What is Power BI Premium? (Che cos'è Power BI Premium?).

Condividere dashboard e report

Si supponga di aver completato un dashboard e un report nell'area di lavoro personale o in un'area di lavoro per le app e che si voglia consentirne l'accesso ad altre persone. Uno dei modi per farlo consiste nel condividerlo.

Per condividere il contenuto è necessario che sia l'utente, sia le persone con cui questi lo condivide abbiano una licenza Power BI Pro. Quando si condivide un dashboard o un report, gli altri possono visualizzarlo e interagire con esso, ma non possono modificarlo. Essi vedranno gli stessi dati che l'utente vede nei dashboard e nei report, a meno che non sia stata applicata la sicurezza a livello di riga al set di dati sottostante. I colleghi con cui si condivide il dashboard possono condividerlo con i loro colleghi, se vengono autorizzati a tale scopo.

È possibile condividere anche con utenti esterni all'organizzazione, che possono anche visualizzare il dashboard e interagire con esso, ma non condividerlo.

Altre informazioni sulla condivisione di un dashboard dal servizio Power BI.

Annotare e condividere dalle app Power BI per dispositivi mobili

Nelle app Power BI per dispositivi mobili per i dispositivi iOS e Android, è possibile aggiungere annotazioni a un riquadro, un report o un oggetto visivo e quindi condividerlo con chiunque via posta elettronica.

Si condivide uno snapshot del riquadro, del report o dell'oggetto visivo e i destinatari lo vedono esattamente com'era quando è stato inviato il messaggio di posta elettronica. Il messaggio di posta elettronica contiene anche un collegamento al dashboard o al report. Se i destinatari dispongono di una licenza Power BI Pro e si è già condiviso l'oggetto, allora potranno aprirlo. È possibile inviare snapshot dei riquadri a chiunque, non solo ai colleghi nello stesso dominio di posta elettronica.

Altre informazioni su come aggiungere annotazioni e condividere riquadri, report e oggetti visivi dalle app per dispositivi mobili iOS e Android.

È anche possibile condividere uno snapshot di un riquadro dall'app Power BI per i dispositivi Windows 10.

Pubblicare sul Web

È possibile pubblicare report di Power BI ovunque in Internet incorporando visualizzazioni interattive in post di blog, siti Web, social media e altre comunicazioni online, su qualsiasi dispositivo. Chiunque su Internet può visualizzare i report e non si ha alcun controllo su chi può visualizzare ciò che è stato pubblicato. Non è necessaria una licenza di Power BI. La funzionalità di pubblicazione sul Web è disponibile solo per i report che è possibile modificare. Non è possibile pubblicare report sul Web se sono stati condivisi da altri utenti o se sono inclusi in un'app. Altre informazioni sulla pubblicazione sul Web.

Stampare o salvare in formato PDF o altri file statici

È possibile stampare o salvare in formato PDF o un altro formato di file statici un dashboard intero, un riquadro del dashboard, una pagina del report o una visualizzazione dal servizio Power BI. I report possono essere stampati solo una pagina alla volta, ovvero non è possibile stampare l'intero report in una sola volta. Altre informazioni su stampa o salvataggio come file statico.

Passaggi successivi