In Power BI si possono condividere, distribuire ed elaborare in collaborazione dashboard, report e riquadri in diversi modi, ognuno dei quali presenta vantaggi specifici. È possibile:

Nella maggior parte dei casi, i colleghi devono iscriversi a Power BI per poter visualizzare i dashboard. A seconda del contenuto che si vuole condividere, potrebbero essere necessarie licenze Power BI gratuite o Pro. Ecco un riepilogo di come funzionano la condivisione e la collaborazione, a seconda del tipo. Di seguito sono indicati i dettagli.

Quando si:
Gli altri utenti: Creare un dashboard in un gruppo Condividere un dashboard Pubblica un pacchetto di contenuto Pubblicare sul Web Condivide uno snapshot di un riquadro Salva in formato PDF
Possono visualizzare e interagire raggruppare i membri, sì Visualizza, ma non si interagisce Visualizza, ma non si interagisce
Possono modificare l'originale raggruppare i membri, sì no no no no no
Possono creare copie personali raggruppare i membri, sì no no
Possono condividere con altri raggruppare i membri, sì colleghi, sì. altri, no no no
Necessitano di una licenza di Power BI Pro gratuito o Pro Pro nessuno nessuno nessuno

Creare un dashboard in un gruppo

I gruppi di Power BI sono basati sui gruppi di Office 365. Si pensi a un gruppo come a un'area di lavoro in cui è possibile collaborare insieme ai colleghi all'elaborazione di dashboard e report di Power BI. Quando si fa parte di un gruppo, è possibile creare un dashboard nell'area di lavoro del gruppo. Tutti i membri del gruppo possono visualizzare, interagire e modificare il dashboard e i relativi report. Hanno le stesse autorizzazioni di cui dispone il proprietario.

Se si vuole solo condividere un dashboard completato con i colleghi, non aggiungere questi ultimi al gruppo. Invece, condividere il dashboard con essi o creare un pacchetto di contenuto aziendale e pubblicarlo. Non è possibile aggiungere gruppi di sicurezza alle aree di lavoro del gruppo di Power BI, perciò è necessario gestire i singoli utenti. Condividendo dashboard o creando pacchetti di contenuto aziendale è invece possibile distribuire nei gruppi di sicurezza di Active Directory o persino nell'intera organizzazione.

Per usare i gruppi in Power BI, ognuno dovrà avere una licenza di Power BI Pro. Altre informazioni sulla creazione di gruppi in Power BI.

Condividere un dashboard con i colleghi e altri utenti

Quando si condivide un dashboard, gli utenti che lo condividono possono visualizzarlo e interagire con esso, ma non possono modificarlo. Possono vedere gli stessi dati visibili al proprietario nel dashboard e nei report. I colleghi possono condividere il dashboard con altri colleghi, se vengono autorizzati a tale scopo. Quelli all'esterno dell'organizzazione possono visualizzare il dashboard e interagire con esso, ma non condividerlo. Altre informazioni sulla condivisione di un dashboard.

Condividere un dashboard con colleghi esterni a un gruppo

Se si è un membro di un gruppo in Power BI, è possibile condividere i dashboard del gruppo con i colleghi all'esterno del gruppo. Il funzionamento è uguale alla condivisione di un dashboard con i colleghi.

Creare un pacchetto di contenuto aziendale e pubblicarlo

I pacchetti di contenuto aziendale sono un ottimo modo per distribuire informazioni di Power BI ai colleghi. Si crea un dashboard con i relativi report e set di dati nella propria area di lavoro o in un gruppo. Quindi, si pubblicano tutti insieme in un pacchetto di contenuto, destinato all'intera organizzazione o ai membri di un gruppo di sicurezza o di una lista di distribuzione. Quando questi colleghi accedono alla libreria di pacchetti di contenuto per l'organizzazione, vedono questo pacchetto di contenuto insieme a tutti gli altri che sono autorizzati a visualizzare. Altre informazioni sui pacchetti di contenuto aziendali.

Pubblicare sul Web

Quando si pubblicano report di Power BI sul Web, è possibile incorporare visualizzazioni interattive in post di blog, siti Web, social media e altre comunicazioni online, su qualsiasi dispositivo. La funzionalità di pubblicazione sul Web è disponibile nei report presenti nell'area di lavoro personale che possono essere modificati. I report che sono stati condivisi con un utente non possono essere pubblicati sul Web da tale utente e chiunque su Internet può visualizzarli. Altri utenti non necessitano di una licenza di Power BI, ma non si ha alcun controllo su chi può visualizzare i report. Altre informazioni sulla pubblicazione sul Web.

Condividere uno snapshot di un riquadro da un'app Power BI per dispositivi mobili

Quando si condivide un riquadro da una delle app Power BI per dispositivi mobili, si condivide uno snapshot del riquadro. I destinatari vedono il riquadro esattamente com'era quando è stato inviato il messaggio di posta elettronica e non possono aprire il dashboard. È possibile inviare snapshot dei riquadri a chiunque, non solo ai colleghi nello stesso dominio di posta elettronica.

In alcune app per dispositivi mobili è possibile aggiungere annotazioni prima di inviare lo snapshot del riquadro.

Condividere uno snapshot di un riquadro da:

Stampare o salvare in formato PDF o altri file statici

È anche possibile stampare o salvare in formato PDF o un altro formato di file statici un dashboard intero, un riquadro del dashboard, una pagina del report o una visualizzazione del report dal servizio Power BI. I report possono essere stampati solo una pagina alla volta, ovvero non è possibile stampare l'intero report in una sola volta. Altre informazioni su stampa o salvataggio come file statico.

Vedere anche