Questo articolo analizza in maniera approfondita il riquadro Filtri del report, visibile nella Visualizzazione di modifica e nella Visualizzazione di lettura per i report di Power BI.

Esistono diversi modi per filtrare i dati in Power BI, per questo è prima di tutto consigliabile leggere l'articolo Informazioni su filtri ed evidenziazione.

Uso dei filtri

I report possono essere aperti nella Visualizzazione di modifica o nella Visualizzazione di lettura. Nella Visualizzazione di modifica, i proprietari dei report possono aggiungere filtri a un report, che vengono salvati insieme al report stesso. Quando il report viene visualizzato nella Visualizzazione di lettura è possibile interagire con i filtri, ma non salvare le modifiche dei filtri al report.

Filtri nella Visualizzazione di lettura

Quando un report è aperto nella Visualizzazione di lettura, il riquadro Filtri viene visualizzato lungo il lato destro dell'area di disegno report.

Nota:

Se il riquadro non è visibile, selezionare la freccia nell'angolo superiore destro per espanderlo.

In questo esempio è stato scelto un oggetto visivo con 6 filtri. Anche la pagina del report dispone di filtri, elencati al titolo Filtri a livello di pagina. Infine, anche l'intero report ha un filtro: FiscalYear è 2013 o 2014.

Se accanto ad alcuni filtri è presente la parola All, l'intero campo verrà incluso come filtro. Ad esempio, Chain(All) nella schermata seguente indica che questa pagina del report include dati relativi a tutte le catene di negozi. D'altra parte, il filtro a livello di report FiscalYear è 2013 o 2014 indica che il report include solo i dati per gli anni fiscali 2013 e 2014.

Tutti gli utenti che visualizzeranno il report possono interagire con i filtri.

  • visualizzare i dettagli del filtro di passando il mouse e scegliendo la freccia accanto al filtro.

  • modificare il filtro, ad esempio cambiare Lindseys in Fashions Direct.

  • eliminare il filtro selezionando x accanto al nome del filtro.

Nota:

L'eliminazione di un filtro ne comporta la rimozione dall'elenco, ma non elimina i dati dal report. Ad esempio, se si elimina il filtro FiscalYear è 2013 o 2014, i dati dell'anno fiscale rimarranno nel report ma non verranno più filtrati in modo da mostrare solo 2013 e 2014; verranno invece visualizzati tutti gli anni fiscali contenuti dai dati. Tuttavia, dopo aver eliminato il filtro, non sarà possibile modificarlo nuovamente perché viene rimosso dall'elenco. Un'opzione migliore consiste nel cancellare il filtro selezionando l'icona della gomma .

Filtri nella Visualizzazione di modifica

Quando un report è aperto nella Visualizzazione di modifica, il riquadro Filtri viene visualizzato lungo il lato destro dell'area di disegno report nella metà inferiore del riquadro Visualizzazione.

.

Nota:

Se il riquadro non è visibile, selezionare la freccia nell'angolo superiore destro per espanderlo.

Se nell'area di disegno non sono selezionati oggetti visivi, nel riquadro Filtri sono presenti solo i filtri applicabili all'intera pagina del report e all'intero report (se impostati). Nell'esempio seguente non sono selezionati oggetti visivi e non sono presenti filtri a livello di pagina, ma è presente un filtro a livello di report.

Se nell'area di disegno viene selezionato un oggetto visivo, verranno visualizzati anche i filtri applicabili solo a tale oggetto visivo:

Per visualizzare le opzioni di un filtro specifico, selezionare la freccia rivolta verso il basso accanto al nome del filtro. Nell'esempio seguente il filtro a livello di report è impostato su 2013 e 2014. Si tratta di un esempio di filtro di base. Per visualizzare le opzioni avanzate, selezionare Filtro avanzato.

Eliminare un filtro

Nella modalità di filtro avanzato o di base selezionare l'icona della gomma per reimpostare il filtro.

Aggiungere un filtro

  • Per aggiungere un filtro a una pagina o un report, selezionare un campo dal riquadro Campi e trascinarlo sotto l'intestazione Filtri a livello di report o Filtri a livello di pagina, in cui vengono visualizzate le parole Trascinare qui i campi dati. Dopo aver aggiunto un campo come filtro, ottimizzarlo usando i controlli Filtro di base o Filtro avanzato (descritti di seguito).

  • Un modo per aggiungere un filtro a un oggetto visivo consiste nell'usare i campi impiegati per creare tale oggetto visivo. Prima di tutto, selezionare un oggetto visivo per attivarlo. I campi usati nell'oggetto visivo vengono elencati nel riquadro Visualizzazioni e nel riquadro Campi sotto l'intestazione Filtri a livello di oggetto visivo.

    Ottimizzare qualsiasi campo usando i controlli Filtro di base o Filtro avanzato (descritti di seguito).

  • Un altro modo per aggiungere un filtro a un oggetto visivo consiste nel trascinare un campo nel bucket Filtri a livello di oggetto visivo. Trascinare qui un nuovo campo non lo aggiunge all'oggetto visivo, ma consente di filtrare tale oggetto visivo con questo nuovo campo. Nell'esempio seguente, Chain viene aggiunto come un nuovo filtro all'oggetto visivo. Si noti che aggiungendo semplicemente Chain come filtro non modifica l'oggetto visivo finché non si usano i controlli Filtro di base o Filtro avanzato.

Tipi di filtro: filtri dei campi di testo

Modalità elenco

Se si seleziona una casella di controllo, il valore corrispondente viene selezionato o deselezionato. Si può usare la casella di controllo Tutto per selezionare o deselezionare tutte le caselle di controllo. Le caselle di controllo rappresentano tutti i valori disponibili per il campo. Man mano che si regola il filtro, la riformulazione si aggiorna in base alle scelte effettuate.

Si noti che a questo punto la riformulazione indica "è Amarilla o Carretera"

Modalità avanzata

Selezionare Filtro avanzato per passare alla modalità avanzata. Usare i controlli a discesa e le caselle di testo per identificare i campi da includere. Specificando And o Or, è possibile creare complesse espressioni di filtro. Dopo avere impostato tutti i valori desiderati, fare clic sul pulsante Applica filtro .

Tipi di filtro: filtri dei campi numerici

Modalità elenco

Se i valori sono finiti, quando si seleziona il nome del campo viene visualizzato un elenco. Per informazioni sull'uso delle caselle di controllo, vedere la sezione Filtri dei campi di testo > ** **Modalità elenco riportata sopra.

Modalità avanzata

Se i valori sono finiti o rappresentano un intervallo, quando si seleziona il nome del campo viene attivata la modalità di filtro avanzato. Usare gli elenchi a discesa e le caselle di testo per specificare un intervallo di valori da visualizzare.

Specificando And o Or, è possibile creare complesse espressioni di filtro. Dopo avere impostato tutti i valori desiderati, selezionare il pulsante Applica filtro .

Tipi di filtro: data e ora

Modalità elenco

Se i valori sono finiti, quando si seleziona il nome del campo viene visualizzato un elenco. Per informazioni sull'uso delle caselle di controllo, vedere la sezione Filtri dei campi di testo > ** **Modalità elenco riportata sopra.

Modalità avanzata

Se i valori dei campi rappresentano una data o un'ora, si può specificare un'ora di inizio/fine quando si usano i filtri Data/Ora.

Vedere anche

Filtri ed evidenziazione nei report
Interagire con i filtri e l'evidenziazione nella Visualizzazione di lettura del report
Creare filtri nella Visualizzazione di modifica del report
Modificare il filtro incrociato e l'evidenziazione incrociata tra gli oggetti visivi nel report

Altre informazioni sui report in Power BI
Power BI - Concetti di base

Altre domande? Provare la community di Power BI