Questo argomento illustra come usare Power BI Desktop per creare collegamenti ipertestuali. Una volta creati, usare Desktop o il servizio Power BI per aggiungere tali collegamenti ipertestuali alle tabelle e alle matrici di report.

NOTA: i collegamenti ipertestuali nei riquadri dei dashboard e le caselle di testo nei dashboard possono essere creati in tempo reale con il servizio Power BI. I collegamenti ipertestuali nelle caselle di testo nei report può creato in volo utilizzare servizio Power BI e Power BI Desktop.

Per creare un collegamento ipertestuale in una tabella o matrice di Power BI

È possibile creare collegamenti ipertestuali in tabelle e matrici in Power BI Desktop ma non dal servizio Power BI. I collegamenti ipertestuali possono anche essere creati in Excel Power Pivot prima dell'importazione della cartella di lavoro in Power BI. Entrambi i metodi sono descritti di seguito.

Creare un collegamento ipertestuale alla tabella o alla matrice in Power BI Desktop

La procedura per aggiungere un collegamento ipertestuale varia a seconda che i dati siano stati importati o connessi al server con DirectQuery. Entrambi gli scenari sono descritti di seguito.

Per i dati importati in Power BI

  1. Se il collegamento ipertestuale non esiste già come campo nel set di dati, aggiungerlo come colonna personalizzata con Power BI Desktop.

  2. Selezionare la colonna e nella scheda Modellazione scegliere l'elenco a discesa per Categoria dati.

  3. Selezionare un URL Web.

  4. Passare alla Visualizzazione Report e creare una tabella o una matrice usando il campo stato categorizzato come URL Web. I collegamenti ipertestuali saranno di colore blu e sottolineati.

  5. Se non si vuole visualizzare un URL lungo, è possibile visualizzare invece un'icona di collegamento ipertestuale .

a. Selezionare il grafico o la matrice per renderli attivi.

b. Selezionare l'icona del rullo per aprire la scheda Formattazione.

c. Espandere Valori, trovare Icona URL e selezionare .

  1. (Facoltativo) Pubblicare il report dal Desktop a Servizio Power BI e aprire il report nel Servizio Power BI. I collegamenti ipertestuali funzioneranno anche qui.

Per i dati connessi con DirectQuery

Non sarà possibile creare una nuova colonna in modalità DirectQuery. Tuttavia, se i dati contengono già gli URL, è possibile attivarli nei collegamenti ipertestuali.

  1. In Visualizzazione Report, creare una tabella usando un campo che contiene gli URL.

  2. Selezionare la colonna e, nella scheda Modellazione, scegliere l'elenco a discesa per Categoria dati.

  3. Selezionare un URL Web. I collegamenti ipertestuali saranno di colore blu e sottolineati.

  4. (Facoltativo) Pubblicare il report dal Desktop a Servizio Power BI e aprire il report nel Servizio Power BI. I collegamenti ipertestuali funzioneranno anche qui.

Creare un collegamento ipertestuale alla tabella o alla matrice in Excel Power Pivot

Un altro modo per aggiungere collegamenti ipertestuali alle tabelle e matrici di Power BI consiste nel creare i collegamenti ipertestuali nel set di dati prima di importare o connettersi a tale set di dati da Power BI. Questo esempio usa una cartella di lavoro di Excel.

  1. Aprire la cartella di lavoro in Excel.

  2. Selezionare la scheda PowerPivot e quindi scegliere Gestisci.

  3. Quando PowerPivot viene aperto, selezionare la scheda Avanzate.

  4. Posizionare il cursore nella colonna che contiene gli URL da trasformare in collegamenti ipertestuali nelle tabelle di Power BI.

    NOTA: gli URL devono iniziare con http://, https:// o www.

  5. Nel gruppo Proprietà report selezionare l'elenco a discesa Categoria di dati e scegliere URL Web.

  6. Dal servizio Power BI o da Power BI Desktop connettersi a questa cartella di lavoro o importarla.

  7. Creare una visualizzazione tabella che includa il campo URL.

Vedere anche

Visualizzazioni nei report di Power BI

Power BI - Concetti di base

Altre domande? Provare la community di Power BI