I codici a matrice in Power BI possono connettere qualsiasi cosa nel mondo reale direttamente a informazioni correlate di BI & #151 senza dover effettuare nessuno spostamento o ricerca.

È possibile creare un codice a matrice nel servizio Power BI per qualsiasi report, anche quelli che non è possibile modificare. Inserire quindi il codice a matrice in un percorso chiave. Si potrebbe ad esempio, incollarlo in un messaggio di posta elettronica, o stamparlo e incollarlo in un percorso specifico.

I colleghi con cui si è condiviso il report possono scansionare il codice a matrice per l'accesso al report, direttamente dal proprio dispositivo mobile. Per fare questo possono usare lo scanner del codice a matrice che si trova nell'app Power BI o qualsiasi altro scanner di codici a matrice installato nel proprio dispositivo.

Creare un codice a matrice per un report

  1. Aprire un report nel servizio Power BI.

  2. Selezionare i puntini di sospensione (...) nell'angolo in alto a destra e selezionare Genera codice a matrice.

  3. Viene visualizzata una finestra di dialogo con il codice a matrice.

  4. Da qui è possibile scansionare il codice a matrice o scaricarlo e salvarlo in modo da poter:

    • Aggiungerlo a un messaggio di posta elettronica o un altro documento, o
    • Stamparlo e posizionarlo in una posizione specifica.

Stampare il codice a matrice

Power BI genera il codice a matrice come file JPG, pronto per la stampa.

  1. Selezionare Scarica e quindi aprire il file JPG in un computer connesso a una stampante.

    Suggerimento:

    Il file JPG ha lo stesso nome del riquadro, ad esempio “esempio di analisi di vendite e marketing.jpg”.

  2. Stampare il file al 100% o a "dimensioni effettive".

  3. Tagliare il codice a matrice lungo il bordo grigio e associarlo a una posizione rilevante per il report.

Passaggi successivi