Con lo streaming in tempo reale di Power BI, è possibile trasmettere i dati e aggiornare i dashboard in tempo reale. Gli oggetti visivi o i dashboard che possono essere creati in Power BI possono essere creati anche per visualizzare e aggiornare gli oggetti visivi e i dati in tempo reale. I dispositivi e le origini dei dati in streaming possono essere sensori factory, origini di social media, metriche di utilizzo del servizio e qualsiasi altra origine da cui si possano raccogliere o trasmettere dati per i quali i tempi sono importanti.

Configurare il set di dati in streaming in tempo reale in Power BI

Per avviare lo streaming in tempo reale, è necessario scegliere una delle due modalità di utilizzo dei dati in streaming in Power BI:

  • riquadri con oggetti visivi dai dati in streaming
  • set di dati creati dai dati in streaming che vengono mantenuti in Power BI

In entrambi i casi, è necessario impostare Dati in streaming in Power BI. A tale scopo, nel dashboard esistente o in un nuovo dashboard selezionare Aggiungi riquadro, quindi scegliere Dati in streaming personalizzati.

Se non sono stati ancora configurati i dati in streaming, è possibile selezionare gestire i dati per iniziare.

In questa pagina è possibile immettere l'endpoint del set di dati in streaming se ne è già stato creato uno nella casella di testo. Se non è ancora stato creato un set di dati in streaming, selezionare l'icona + (+) nell'angolo superiore destro per visualizzare le opzioni disponibili per creare un set di dati in streaming.

Quando si fa clic sull'icona +, vengono visualizzate due opzioni:

La sezione successiva descrive queste opzioni e fornisce informazioni più dettagliate su come creare un riquadro di streaming o un set di dati dall'origine dati in streaming, che può essere successivamente usato per creare report.

Creare il set di dati in streaming con l'opzione preferita

Esistono due modi per creare un feed di dati per lo streaming in tempo reale che può essere utilizzato e visualizzato da Power BI:

  • API REST di Power BI con un endpoint di streaming in tempo reale
  • PubNub

Le sezioni successive esaminano le opzioni singolarmente.

Utilizzo dell'API REST di POWER BI

REST API di Power BI: i recenti miglioramenti all'API REST di Power BI sono pensati per semplificare lo streaming in tempo reale per gli sviluppatori. Quando si seleziona API dalla finestra Nuovo set di dati di streaming, vengono visualizzate le voci che consentono a Power BI di connettersi e usare l'endpoint:

Per archiviare i dati inviati con questo flusso dei dati in Power BI, abilitare Analisi dati cronologici per eseguire report e analisi sul flusso di dati raccolti. È anche possibile ottenere altre informazioni sull'API.

Dopo aver creato il flusso dei dati, viene fornito un endpoint dell'URL dell'API REST che l'applicazione può chiamare usando le richieste POST per eseguire il push dei dati nel set di dati con i dati in streaming di Power BI creato.

Utilizzo di PubNub

L'integrazione dello streaming PubNub con Power BI consente di usare flussi dei dati PubNub a bassa latenza, o crearne di nuovi, da usare in Power BI. Quando si seleziona PubNub, Avanti, viene visualizzata la finestra seguente:

I flussi dei dati PubNub sono spesso di grandi dimensioni e non sono sempre adatti all'archiviazione e all'analisi cronologica nella loro forma originale. Per usare Power BI per l'analisi cronologica dei dati PubNub, è necessario aggregare il flusso PubNub non elaborato e inviarlo a Power BI. A tale scopo, si può usare Analisi di flusso di Azure.

Esempio dell'utilizzo dello streaming in tempo reale in Power BI

Di seguito è riportato un esempio di come funziona lo streaming in tempo reale in Power BI. È possibile usare questo esempio per comprendere il valore dello streaming in tempo reale.

In questo esempio verrà usato un flusso disponibile pubblicamente di PubNub. Ecco i passaggi necessari:

  1. Nel servizio Power BI selezionare un dashboard o crearne uno nuovo, quindi selezionare Aggiungi riquadro > Dati in streaming personalizzati e fare clic sul pulsante Avanti.

  2. Se non sono ancora disponibili origini dati in streaming, selezionare il collegamento gestire i dati, subito sopra il pulsante Avanti, quindi scegliere + Aggiungi set di dati di streaming dal collegamento nell'angolo superiore destro della finestra. Selezionare PubNub, quindi scegliere Avanti.

  3. Creare un nome per il set di dati, incollare i valori seguenti nella finestra visualizzata, quindi selezionare Avanti:

    Chiave di sottoscrizione: sub-c-5f1b7c8e-fbee-11e3-aa40-02ee2ddab7fe Canale: pubnub-sensor-network

  4. Nella finestra seguente è sufficiente selezionare le impostazioni predefinite, popolate automaticamente, quindi scegliere Crea.

  5. Tornare all'area di lavoro di Power BI, creare un nuovo dashboard, quindi aggiungere un riquadro. Se necessario, vedere i passaggi descritti in precedenza. Questa volta, quando si crea un riquadro e si seleziona Dati in streaming personalizzati, verrà visualizzato un set di dati in streaming su cui lavorare. Proseguire ed esplorare le funzionalità. Se si aggiunge il campo numero ai grafici a linee e si aggiungono altri riquadri, è possibile ottenere un dashboard in tempo reale simile al seguente:

Provare a eseguire qualche attività con il set di dati di esempio. Passare quindi alla creazione dei set di dati e alla trasmissione di dati in tempo reale in Power BI.