La condivisione è un approccio valido per consentire ad alcuni utenti di accedere ai dashboard e ai report. Power BI offre diversi modi per collaborare ai report e distribuirli. La condivisione è solo uno di essi.

Con la condivisione, l'utente e i destinatari necessitano di una licenza Power BI Pro. In caso contrario, il contenuto deve avere una capacità Premium. Se si hanno suggerimenti, il team di Power BI è sempre lieto di ricevere commenti da parte degli utenti, tramite il sito della community di Power BI.

È possibile condividere un report con i colleghi nello stesso dominio di posta elettronica dell'utente, dall'area di lavoro personale o dall'area di lavoro di un'app. Quando si condivide un report, gli utenti che lo condividono possono visualizzarlo e interagire con esso, ma non possono modificarlo. Essi vedranno gli stessi dati che l'utente vede nel report, a meno che non sia stata applicata la sicurezza a livello di riga.

Condividere un report di Power BI

  1. Condividere un dashboard con riquadri che si collegano al report che si vuole condividere.

    Anche se si vuole condividere solo il report, è prima necessario condividere un dashboard che si collega al report. Gli utenti con cui si condivide il dashboard saranno ora autorizzati a visualizzare il report sottostante. Quando si condivide il dashboard, non è necessario inviare ai destinatari un messaggio di posta elettronica.

  2. Copiare l'URL della pagina del report e inviarlo ai colleghi.

    Quando i colleghi selezionano il collegamento, Power BI apre una versione del report di sola lettura.

Condividere una versione filtrata di un report

Cosa accade se si vuole condividere una versione filtrata di un report? Ad esempio, un report che mostri solo i dati relativi a una città, un venditore o un anno specifici. Questa operazione può essere eseguita creando un URL personalizzato.

  1. Aprire il report in Visualizzazione di modifica, applicare il filtro e salvare il report.

    In questo esempio viene filtrato il dashboar Retail Analysis Sample in modo da mostrare solo i valori in cui il campo Territory corrisponde a NC.

    Riquadro Filtro report

  2. Aggiungere quanto segue alla fine dell'URL della pagina del report:

    ?filter=tablename/fieldname eq value

    Il campo deve essere di tipo stringa e né tablenamefieldname possono contenere spazi.

    In questo esempio, il nome della tabella è Store, il nome del campo è Territory e il valore a cui applicare il filtro è NC:

    ?filter=Store/Territory eq NC

    URL del report filtrato

    Il browser aggiunge dei caratteri speciali per rappresentare barre e spazi, quindi si avrà:

    app.powerbi.com/groups/me/reports/010ae9ad-a9ab-4904-a7a1-10a61f70f2f5/ReportSection2?filter=Store%252FTerritory%20eq%20NC

  3. Inviare questo URL ai colleghi.

    Quando i colleghi selezionano il collegamento, Power BI apre una versione del report filtrato.

Passaggi successivi