Una tabella è una griglia contenente dati correlati in una serie logica di righe e colonne. Può anche contenere intestazioni e una riga per i totali. Le tabelle funzionano bene con confronti quantitativi in cui si analizzano molti valori per una singola categoria. Ad esempio, questa tabella mostra 5 diverse misure per Categoria.

Quando usare una tabella

Le tabelle rappresentano un'ottima scelta nelle seguenti situazioni:

  • visualizzare e confrontare dati dettagliati e valori esatti (anziché rappresentazioni visive)

  • visualizzare i dati in un formato tabulare

  • visualizzare i dati numerici per categorie

Nota:

Se una tabella contiene troppi valori, è consigliabile convertirla in una matrice e/o usare il drill-down.

Creare una tabella

Per seguire la procedura, accedere a Power BI e selezionare Recupera dati > Esempi > Esempio di analisi delle vendite al dettaglio. Verrà creata la tabella raffigurata nell'immagine precedente per visualizzare i valori delle vendite per categoria di elemento.

  1. Nell'Area di lavoro selezionare la scheda Set di dati e scorrere in basso fino al set di dati Esempio di analisi delle vendite al dettaglio appena aggiunto. Selezionare l'icona Crea report.

  2. Nell'editor di report, selezionare Elemento > Categoria. Power BI crea automaticamente una tabella che elenca tutte le categorie.

  3. Selezionare Sales > Average Unit Price e Sales > Last Year Sales e Sales > This Year Sales e scegliere tutte e tre le opzioni (Value, Goal, Status).

  4. Nel riquadro Visualizzazioni, trovare l'area Valori e trascinare i valori fino a quando l'ordine delle colonne del grafico corrisponde alla prima immagine in questa pagina. L'area Valori dovrebbe essere simile alla seguente.

  5. Aggiungere la tabella al dashboard selezionando l'icona Aggiungi

Formattare la tabella

Esistono molti modi per formattare una tabella e in questa sede ci si occuperà solo di alcuni di essi. Un ottimo modo per apprendere le altre opzioni di formattazione consiste nell'aprire il riquadro Formattazione (icona del rullo ) ed esplorare.

  • Provare a formattare la griglia della tabella. In questo caso è stata aggiunta una griglia blu verticale, è stato aggiunto spazio alle righe e sono state lievemente aumentate le dimensioni di profilo e testo.

  • Per le intestazioni di colonna è stato modificato il colore di sfondo, aggiunto un profilo e sono state aumentate le dimensioni del carattere.

  • Dopo alcune operazioni di formattazione aggiuntive, ecco la tabella definitiva. Poiché sono presenti numerose opzioni di formattazione, il modo migliore per imparare consiste nell'iniziare da una normale tabella, aprire il riquadro Formattazione e iniziare a esplorare.

Formattazione condizionale

Un tipo di formattazione è detto formattazione condizionale e viene applicata ai campi nell'area Valori del riquadro Visualizzazioni nel servizio Power BI o in Power BI Desktop.

Con la formattazione condizionale per le tabelle, è possibile specificare i colori di sfondo e dei caratteri della cella personalizzati in base ai relativi valori, incluse le sfumature.

  1. Nel riquadro Visualizzazioni in Power BI Desktop o nel servizio Power BI selezionare la freccia rivolta verso il basso accanto al valore nell'area Valori che si vuole formattare o fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo. È possibile gestire la formattazione condizionale solo per i campi nell'area Valori dell'area Campi.

  2. Selezionare Scale dei colori di sfondo. Nella finestra di dialogo visualizzata, è possibile configurare il colore, così come il valore minimo e massimo. Se si seleziona la casella Divergente, è possibile configurare anche un valore Centro facoltativo.

    Di seguito saranno applicate alcune regole di formattazione personalizzata ai valori del prezzo unitario medio (Average Unit Price). Selezionare Divergente, aggiungere alcuni colori e scegliere OK.

  3. Aggiungere un nuovo campo alla tabella che contiene valori sia positivi sia negativi. Selezionare Sales > Total Sales Variance.

  4. Aggiungere la formattazione condizionale della barra dei dati selezionando la freccia giù accanto a Total Sales Variance e scegliendo Formattazione condizionale > Barre dei dati.

  5. Nella finestra di dialogo visualizzata, impostare i colori di Barra positiva, Barra negativa, inserire un segno di spunta accanto a Mostra solo barra e apportare le modifiche desiderate.

    Quando si seleziona OK, le barre dei dati sostituiscono i valori numerici nella tabella, rendendo più semplice l'analisi.

  6. Per rimuovere la formattazione condizionale da una visualizzazione, è sufficiente fare nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sul campo e selezionare Rimuovi formattazione condizionale.

Suggerimento:

La formattazione condizionale è disponibile anche nel riquadro di formattazione (icona del rullo). Selezionare il valore da formattare e quindi impostare Scale di colori o Barre dei dati su Attiva per applicare le impostazioni predefinite; per personalizzare le impostazioni, selezionare Controlli avanzati.

Regolare la larghezza della colonna di una tabella

A volte Power BI tronca un'intestazione di colonna in un report o un dashboard. Per visualizzare il nome dell'intera colonna, passare il mouse sullo spazio a destra dell'intestazione per visualizzare le doppie frecce, selezionare e trascinare.

Altre domande? Provare la community di Power BI