Tieni traccia del tuo stato di avanzamento e ricevi gli aggiornamenti

By clicking Track progress, you are giving your consent to Microsoft to provide you updates about Power BI learning resources via email. You can unsubscribe at any time.

×

Fantastico! Hai terminato il primo argomento.

Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per tenere traccia del tuo stato di avanzamento e ricevere gli aggiornamenti sui nuovi contenuti di apprendimento di Power BI.

By clicking Track progress, you are giving your consent to Microsoft to provide you updates about Power BI learning resources via email. You can unsubscribe at any time.

×

Grazie.

Man mano che procedi nell'Apprendimento guidato, accanto agli argomenti completati verrà visualizzato un segno di spunta verde.

×

Sei diventato esperto dei componenti essenziali

Completata l'introduzione, preparati all'approfondimento.

Modellazione

Argomento successivo

Come gestire le relazioni tra i dati

Continua

Guarda di nuovo

Benvenuti nella sezione sulla modellazione del corso di apprendimento guidato per Power BI. In questa sezione viene illustrato come preparare all'uso i dati connessi tramite Power BI Desktop. Spesso, ci si connette a più origini dati per creare i report ed è necessario che tutti i dati siano correlati. La modellazione è il mezzo per raggiungere questo obiettivo.

Per creare una connessione logica tra origini dati diverse, viene creata una relazione. Una relazione tra le origini dati consente a Power BI di conoscere l'interazione tra le tabelle e di favorire la creazione di report e oggetti visivi accattivanti. Questa sezione illustra che cosa sono le relazioni basate sui dati e come creare relazioni da zero.

Come sempre in questo corso, le fasi dell'apprendimento seguiranno il flusso di lavoro in Power BI. Pur trattando Power BI Desktop per la maggior parte della sezione, le operazioni descritte riguarderanno direttamente anche il servizio Power BI.

Introduzione alla modellazione dei dati

Dopo aver illustrato come importare e trasformare i dati, è possibile avviare la modellazione.

Uno dei punti di forza di Power BI è quello di non dover rendere i dati flat in una tabella. In alternativa, è possibile usare più tabelle da più origini e definire la reciproca relazione. È inoltre possibile creare calcoli personalizzati e assegnare nuove metriche per visualizzare segmenti specifici dei dati, quindi usare queste nuove misure nelle visualizzazioni per una modellazione semplice.

Request demo