Tieni traccia del tuo stato di avanzamento e ricevi gli aggiornamenti

Facendo clic su Tieni traccia dello stato di avanzamento accetti di ricevere da Microsoft gli aggiornamenti sulle risorse di apprendimento di Power BI via posta elettronica. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

×

Fantastico! Hai terminato il primo argomento.

Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per tenere traccia del tuo stato di avanzamento e ricevere gli aggiornamenti sui nuovi contenuti di apprendimento di Power BI.

Facendo clic su Tieni traccia dello stato di avanzamento accetti di ricevere da Microsoft gli aggiornamenti sulle risorse di apprendimento di Power BI via posta elettronica. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

×

Grazie.

Man mano che procedi nell'Apprendimento guidato, accanto agli argomenti completati verrà visualizzato un segno di spunta verde.

×

Sei diventato esperto dei componenti essenziali

Completata l'introduzione, preparati all'approfondimento.

Creare colonne calcolate

Argomento successivo

Ottimizzare i modelli di dati per oggetti visivi migliori

Continua

Guarda di nuovo

La creazione di colonne calcolate è un modo semplice per arricchire e migliorare i dati. Una colonna calcolata è una nuova colonna creata mediante la definizione di un calcolo che trasforma o combina due o più elementi di dati esistenti. Ad esempio, è possibile creare una nuova colonna unendone due.

Una ragione valida per creare una colonna calcolata è quella di stabilire una relazione tra tabelle quando non sono presenti campi univoci da poter usare per stabilire una relazione. L'assenza di una relazione è evidente quando si crea un semplice oggetto visivo in formato tabella in Power BI Desktop e si ottiene lo stesso valore per tutte le voci anche se i dati sottostanti sono diversi.

Per creare una relazione con i campi univoci nei dati, è possibile, ad esempio, creare una nuova colonna calcolata per "Numero di telefono completo" combinando i valori delle colonne "Prefisso" e "Numero locale" quando questi valori sono presenti nei dati. Le colonne calcolate sono uno strumento utile per la creazione rapida di modelli e visualizzazioni.

Per creare una colonna calcolata, selezionare Vista dati in Power BI Desktop dal lato sinistro dell'area di disegno del report.

Dalla scheda Creazione di modelli selezionare Nuova colonna. Verrà così abilitata la barra della formula in cui è possibile immettere i calcoli tramite linguaggio DAX (Data Analysis Expressions). DAX è un potente linguaggio di formule, disponibile anche in Excel, che consente di creare calcoli affidabili. Nel digitare una formula, Power BI Desktop consente di visualizzare le formule corrispondenti o gli elementi dati per facilitare e accelerare la creazione della formula.

La barra della formula di Power BI suggerirà funzioni DAX specifiche e le relative colonne di dati mentre si immette un'espressione.

Dopo aver creato le colonne calcolate in ogni tabella, queste possono essere usate come chiave univoca per stabilire la relazione reciproca. Passando alla vista Relazione è quindi possibile trascinare il campo da una tabella all'altra per creare la relazione.

Ritornando alla vista Report è ora possibile visualizzare un valore diverso per ogni area.

È possibile eseguire molte altre operazioni quando si crea una colonna calcolata.