Tieni traccia del tuo stato di avanzamento e ricevi gli aggiornamenti

Facendo clic su Tieni traccia dello stato di avanzamento accetti di ricevere da Microsoft gli aggiornamenti sulle risorse di apprendimento di Power BI via posta elettronica. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

×

Fantastico! Hai terminato il primo argomento.

Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per tenere traccia del tuo stato di avanzamento e ricevere gli aggiornamenti sui nuovi contenuti di apprendimento di Power BI.

Facendo clic su Tieni traccia dello stato di avanzamento accetti di ricevere da Microsoft gli aggiornamenti sulle risorse di apprendimento di Power BI via posta elettronica. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

×

Grazie.

Man mano che procedi nell'Apprendimento guidato, accanto agli argomenti completati verrà visualizzato un segno di spunta verde.

×

Sei diventato esperto dei componenti essenziali

Completata l'introduzione, preparati all'approfondimento.

Creare e personalizzare visualizzazioni semplici

Argomento successivo

Come usare grafici combinati

Continua

Guarda di nuovo

Questo articolo illustra come creare nuovi grafici a barre, grafici a torta e mappe ad albero e personalizzare questi elementi in modo che siano appropriati per i report.

Ci sono due modi diversi per creare una nuova visualizzazione in Power BI Desktop:

  • È possibile trascinare i nomi dei campi dal riquadro Campi e rilasciarli nell'area di disegno del report. Per impostazione predefinita la visualizzazione è simile a una tabella di dati.

  • È anche possibile fare clic sul tipo di visualizzazione che si vuole creare nel riquadro Visualizzazioni. Con questo metodo, l'oggetto visivo predefinito è un segnaposto vuoto simile al tipo di oggetto visivo selezionato.

Dopo aver creato il grafico, la mappa o il diagramma, è possibile iniziare a trascinare i campi dati nella parte inferiore del riquadro Visualizzazione per creare e organizzare l'oggetto visivo. I campi disponibili variano in base al tipo di visualizzazione selezionato. Quando si trascinano e si rilasciano i campi dati, la visualizzazione si aggiorna automaticamente per riflettere le modifiche.

È possibile ridimensionare la visualizzazione selezionandola e quindi trascinando i quadratini di ridimensionamento verso l'interno o l'esterno. È anche possibile spostare la visualizzazione in un punto qualsiasi dell'area di disegno facendo clic e trascinando. Per eseguire la conversione tra tipi diversi di visualizzazioni, selezionare l'oggetto visivo da modificare e quindi selezionare semplicemente un oggetto visivo diverso scegliendo tra le icone del riquadro Visualizzazione. Power BI tenta di convertire i campi selezionati nel nuovo tipo di oggetto visivo il più fedelmente possibile.

Quando si passa il puntatore sulle parti delle visualizzazioni, viene visualizzata una descrizione comando con informazioni dettagliate sul segmento, ad esempio etichette e valore totale.

Selezionare l'icona a forma di pennello nel riquadro Visualizzazioni per apportare ritocchi all'oggetto visivo, ad esempio per quanto riguarda l'allineamento dello sfondo, il testo del titolo e i colori dei dati.

Le opzioni disponibili per tali modifiche all'oggetto visivo variano a seconda del tipo di oggetto visivo selezionato.

Request demo