Tieni traccia del tuo stato di avanzamento e ricevi gli aggiornamenti

Facendo clic su Tieni traccia dello stato di avanzamento accetti di ricevere da Microsoft gli aggiornamenti sulle risorse di apprendimento di Power BI via posta elettronica. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

×

Fantastico! Hai terminato il primo argomento.

Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per tenere traccia del tuo stato di avanzamento e ricevere gli aggiornamenti sui nuovi contenuti di apprendimento di Power BI.

Facendo clic su Tieni traccia dello stato di avanzamento accetti di ricevere da Microsoft gli aggiornamenti sulle risorse di apprendimento di Power BI via posta elettronica. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

×

Grazie.

Man mano che procedi nell'Apprendimento guidato, accanto agli argomenti completati verrà visualizzato un segno di spunta verde.

×

Sei diventato esperto dei componenti essenziali

Completata l'introduzione, preparati all'approfondimento.

Come usare i grafici a dispersione

Argomento successivo

Come utilizzare i grafici a imbuto e a cascata

Continua

Guarda di nuovo

Se si desidera confrontare due misure diverse, ad esempio vendite unitarie e ricavi, la visualizzazione comune da usare è il grafico a dispersione.

Per creare un grafico vuoto, selezionare Grafico a dispersione nel riquadro Visualizzazioni. Trascinare e rilasciare i due campi che si desidera confrontare dal riquadro Campi sui contenitori delle opzioni Asse X e Asse Y. A questo punto, il grafico a dispersione viene probabilmente visualizzato solo come una piccola bolla al centro dell'oggetto visivo. È necessario aggiungere una misura nel contenitore Dettagli per indicare come si desidera segmentare i dati. Ad esempio, se il confronto verte su vendite e ricavi di un articolo, si potrebbe desiderare di suddividere i dati in base alla categoria, al produttore o al mese di vendita.

L'aggiunta di un campo extra al contenitore Legenda assegna una codifica del colore alla bolla in base al valore del campo. È possibile anche aggiungere un campo al contenitore Dimensioni per modificare le dimensioni delle bolle in base a tale valore.

I grafici a dispersione offrono numerose opzioni di formattazione visiva, quali l'evidenziazione di ogni bolla colorata e l'attivazione/disattivazione di singole etichette. È possibile modificare i colori dei dati anche su altri tipi di grafico.

Nel tempo è possibile creare un'animazione delle modifiche del grafico a bolle aggiungendo un campo basato sul tempo al contenitore Asse di riproduzione. Fare clic su una bolla durante l'animazione per visualizzare una traccia del percorso.

Nota: tenere presente che se è visualizzata solo una bolla nel grafico a dispersione, significa che Power BI sta aggregando i dati, come comportamento predefinito. Aggiungere una categoria al contenitore Dettagli nel riquadro Visualizzazioni per ottenere più bolle.