Donna in un ufficio

Cos'è la business intelligence?

La business intelligence (BI) aiuta le aziende ad analizzare i dati cronologici e attuali, in modo da poter scoprire rapidamente informazioni utili per prendere decisioni strategiche. Gli strumenti di business intelligence rendono possibile tutto questo mediante l'elaborazione di set di dati di grandi dimensioni in più origini e la presentazione dei risultati in formati visivi di facile comprensione e condivisione.

Funzionamento della business intelligence

Esistono quattro passaggi chiave che la business intelligence segue per trasformare i dati non elaborati in informazioni dettagliate di facile comprensione, utilizzabili da tutti gli utenti dell'azienda. I primi tre, ovvero la raccolta, l'analisi e la visualizzazione dei dati, gettano le basi per la fase decisionale finale. Prima dell'avvento della BI, le aziende dovevano eseguire la maggior parte delle analisi manualmente, ma gli strumenti di BI automatizzano molti dei processi e consentono alle aziende di risparmiare tempo e fatica.

Passaggio 1: Raccolta e trasformazione dei dati da più origini

Gli strumenti di business intelligence usano in genere il metodo ETL (Extract, Transform, and Load) per aggregare dati strutturati e non strutturati da più origini. Questi dati vengono quindi trasformati e rimodellati prima di essere archiviati in un'ubicazione centrale, pertanto le applicazioni possono analizzare e eseguire query in modo semplice come se si trattasse di unico set di dati completo.

Passaggio 2: Individuazione delle tendenze e delle incoerenze

Il data mining o individuazione dei dati, utilizza in genere l'automazione per analizzare rapidamente i dati per trovare modelli e outlier che forniscono informazioni dettagliate sullo stato corrente delle attività. Gli strumenti di BI sono spesso caratterizzati da diversi tipi di modelli e analisi dei dati (esplorativi, descrittivi, statistici e predittivi, ecc.) che esplorano ulteriormente i dati, prevedono le tendenze e formulano suggerimenti.

Passaggio 3: Utilizzo della visualizzazione dati per presentare i risultati

Il reporting di business intelligence utilizza visualizzazioni dati per semplificare la comprensione e la condivisione dei risultati. I metodi di reporting includono dashboard di dati interattivi, grafici, diagrammi e mappe che consentono agli utenti di vedere cosa sta succedendo nell'azienda in questo momento.

Passaggio 4: Azione in base alle informazioni dettagliate in tempo reale

La visualizzazione dei dati storici e correnti nel contesto delle attività aziendali permette alle società di passare rapidamente dalle informazioni dettagliate all'azione. La business intelligence supporta correzioni in tempo reale e modifiche strategiche a lungo termine per eliminare le inefficienze, adattarsi alle variazioni del mercato, correggere i problemi dell'offerta e risolvere i problemi del cliente.

Quali vantaggi possono trarre le aziende dagli strumenti di business intelligence

Poiché gli strumenti di business intelligence velocizzano l'analisi delle informazioni e la valutazione delle performance, sono utili per consentire alle società di ridurre le inefficienze, contrassegnare i potenziali problemi, trovare nuovi flussi di ricavi e identificare le aree di crescita futura.

Alcuni dei vantaggi specifici per le aziende che adottano la BI includono:

  • Maggiore efficienza dei processi operativi.

  • Informazioni dettagliate sul comportamento del cliente e i modelli di shopping.

  • Rilevamento accurato delle performance di vendite, marketing e finanziarie.

  • Cancellazione dei benchmark basati su dati storici e correnti.

  • Avvisi istantanei su anomalie dei dati e problemi dei clienti.

  • Analisi che possono essere condivise in tempo reale tra reparti.

In passato, gli strumenti di business intelligence venivano principalmente utilizzati dagli analisti di dati e dagli utenti IT. Ora, le piattaforme di BI in modalità self-service rendono la business intelligence disponibile per tutti, dai dirigenti ai team operativi.

Ecco come la business intelligence migliora il modo in cui il lavoro viene svolto in sei aree principali:

Esperienza del cliente

Accedere a tutte le informazioni dei clienti in un'unica posizione, in modo da poter indirizzare le risorse alle aree chiave che avranno un impatto positivo sull'impegno e sul supporto del cliente.

Vendite e marketing

Acquisire visibilità nelle performance di vendite e marketing, nel comportamento dei consumatori e nelle tendenze di acquisto che garantiscono che le future iniziative di marketing siano efficaci e generino ricavi.

Operazioni

Migliorare le operazioni mediante l'automatizzazione di attività di analisi di routine, affinamento dei processi, riduzione delle inefficienze e aumento della produttività.

Finanza

Utilizzare dashboard personalizzati per ottenere una visualizzazione olistica dello stato finanziario della società, studiare i dati storici, calcolare il rischio e prevedere le tendenze.

Controllo del magazzino

Automatizzare l'analisi e il reporting dei dati per migliorare la gestione delle scorte, accelerare l'evasione degli ordini e contribuire ad anticipare le tendenze di acquisto.

Sicurezza e adeguamento

Centralizzare i dati per migliorare l'accuratezza e la trasparenza, semplificando l'identificazione degli errori e dei problemi di sicurezza e riducendo i rischi legati all'adeguamento.

Quando valuti gli strumenti di business intelligence, cerca un prodotto sicuro, adeguato, disponibile a livello globale e affidabile. Deve inoltre disporre di funzionalità che rendono accessibili le informazioni di BI per l'intera azienda, quali la visualizzazione dei dati, i dashboard condivisi, l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

"Ha risolto i problemi dei nostri decision maker chiave, offrendo loro le metriche necessarie per il rispettivo lavoro ed evitando la necessità di eseguire operazioni complesse sui dati per ottenere le risposte. Flessibilità, interattività... devi semplicemente iniziare a usarlo."

Daksha R

Manager, Clinical Research Analytics

Esempi pratici di business intelligence

La business intelligence viene applicata in modo diverso da azienda ad azienda e in un'ampia gamma di settori, quali settore finanziario, vendita al dettaglio e beni di consumo, settore energetico, tecnologia, pubblica amministrazione, istruzione, sanità, produzione e servizi professionali. Ecco come la business intelligence viene utilizzata da diversi settori per conseguire il successo.

Servizi finanziari | Metro Bank

Metro Bank utilizza la business intelligence per connettere tutte le origini dati e consentire agli utenti aziendali, nonché al personale IT, di sviluppare report e soluzioni BI, rendendo l'azienda più agile e reattiva. Servizio clienti, online banking e personale delle filiali sono solo alcuni dei team che utilizzano strumenti di BI per migliorare l'efficienza.

Settore sanitario | Cerner

Cerner ha sviluppato un sistema di gestione delle configurazioni nel cloud per fornire ai team delle operazioni aziendali IT un unico riferimento affidabile per la gestione di asset e scorte. I dipendenti possono svolgere meglio il proprio lavoro, dedicandosi all'innovazione e alla distribuzione di codice anziché dover semplicemente gestire gli asset.

Produzione | Cummins

Cummins aveva bisogno di una soluzione che garantisse l'equilibrio tra la governance e l'autonomia nella creazione del report, includendo inoltre Advanced Analytics. Voleva una soluzione a costi contenuti che mantenesse vivo lo spirito del self service, garantendo in tal modo un maggiore controllo su come e dove i dati venivano archiviati, gestiti e resi accessibili.

Leggi altre storie di successo

Introduzione alla business intelligence

Esplora in che modo l'azienda può utilizzare strumenti di business intelligence, quali Microsoft Power BI, per lavorare in modo più efficiente e consentire a tutti i dipendenti della società di prendere decisioni basate sui dati.